Inter-Lugano, Highlights Amichevole: gol e sintesi – Video

Inter-Lugano, la prima amichevole che battezza la nuova stagione dei nerazzurri: il video con gli highlights completi della partita giocata oggi pomeriggio ad Appiano Gentile.

Il cammino d’avvicinamento alla Serie A inizia nel migliore dei modi per l’Inter che passeggia 5-0 sul Lugano. Dalla prima amichevole stagionale, giocata oggi pomeriggio al centro sportivo di Appiano Gentile, arrivano buone indicazioni per Antonio Conte. A parte il risultato, confezionato dai gol di Dalbert e Lukaku (su rigore), dalla doppietta di Lautaro Martinez e da un autogol, ci sono ottimi segnali in vista del debutto in campionato contro la Fiorentina, in programma il prossimo 26 settembre.

I nerazzurri si sono inizialmente schierati con il classico 3-5-2 con Handanovic in porta, Skriniar, Ranocchia e Bastoni in difesa, Barella, Sensi (in posizione più avanzata) e Gagliardini a centrocampo, il neo-acquisto Hakimi e Dalbert sulle corsie esterne a sostegno della coppia Lautaro-Sanchez. C’era tanta curiosità di vedere l’ex terzino del Borussia Dortmund, subito grande protagonista e uno dei migliori del primo tempo.

Ti potrebbe anche interessare – Calciomercato Inter, Vidal è fatta: il Barcellona conferma la sua cessione

Inter-Lugano, il racconto del match: Hakimi straripante, doppietta di Lautaro

Inter-Lugano
Lukaku Inter (Getty Images)

Dopo soli 4′ l’Inter passa in vantaggio proprio grazie a una discesa di Hakimi che accelera sulla fascia e mette un cross delizioso per Dalbert, a segno praticamente a porta vuota. Il Lugano però non si abbatte e trova immediatamente la reazione, spaventando i nerazzurri con il palo colpito al 15′ da Bottani. Il pericoloso mancino del 10 ospite, dopo aver facilmente saltato Ranocchia, centra direttamente il legno alla sinistra di Handanovic.

PER IL VIDEO CON GLI HIGHLIGHTS DI INTER-LUGANO -> CLICCA QUI 

L’allarme scatta però al 20′ quando Barella si accascia in mezzo al campo per una forte contusione all’altezza del braccio che, in modo precauzionale, lo costringe a lasciare il campo al posto del giovane Agoume. L’infortunio, dalle prime sensazioni, non sembra grave e sarà tenuto sotto controllo nei prossimi giorni. Nel finale di tempo la squadra di Conte si scatena trovando tre reti prima dell’intervallo: al 36′ arriva l’autogol di Kecskes che devia nella sua porta un altro insidioso cross di Hakimi.

Dopo un minuto Lautaro Martinez segna il 3-0 su assist di Sanchez che al 44′ regala un altro cioccolatino all’argentino soltanto da spingere in porta. E’ 4-0 dopo i primi quarantacinque minuti. Nella ripresa, dopo una consistente rotazione di Conte, diventano cinque dopo una manciata di secondi perché Lukaku viene steso dal portiere ospite e realizza perfettamente dagli undici metri. In campo, oltre all’attaccante belga, c’è il debutto di Kolarov nella difesa a tre e si rivedono anche Nainggolan e Perisic, tornati dai rispettivi prestiti al Cagliari e Bayern Monaco. L’esterno croato come tanti suoi compagni hanno l’occasione di segnare il sesto gol, che però non arriva e lascia invariato il punteggio fino al triplice fischio.

Leggi anche – Calciomercato Inter, Lautaro verso il rinnovo: le novità nel contratto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *