Calciomercato Inter, poco tempo per Kanté: valutate 4 alternative

L’Inter vede allontanarsi il sogno Kanté per il poco tempo a disposizione e valuta quattro alternative a centrocampo 

Arrivare a N’Golo Nanté non è semplice, specie se il club con cui sei costretto a trattare ha perso una causa con il tuo allenatore, dovendo versare somme importanti. Con questo scenario l’Inter affronta gli ultimi giorni di mercato e la trattativa con il Chelsea per il Campione del Mondo. Il centrocampista è il sogno assoluto di Antonio Conte, che vorrebbe poterlo allenare nuovamente dopo la sua esperienza in Premier. Equilibrio, tecnica ed esperienza, tre fattori che completerebbero la rosa a disposizione del tecnico leccese per tentare l’assalto allo Scudetto.

Come detto, però, riuscire a strappare il calciatore francese ai Blues è una vera e propria impresa. I rapporti con il club sono minimi, proprio perché la dirigenza britannica vorrebbe evitare di lasciar partire un giocatore di alto livello verso il club nerazzurro. Inoltre, le cifre sono elevate: 50 milioni di euro solo per il trasferimento, ai quali poi andrebbero aggiunti quelli per l’ingaggio. Il mercato chiuderà tra 6 giorni, il tempo a disposizione, dunque, è poco, e la dirigenza interista ha iniziato a valutare seriamente delle alternative.

Potrebbe interessarti anche: Calciomercato Inter, frenata per Ranocchia al Genoa: i motivi dello stop

Inter, Kanté può sfumare: i 4 nomi nel mirino

Inter, anche Locatelli tra le ipotesi di mercato (Getty Images)
Inter, anche Locatelli tra le ipotesi di mercato (Getty Images)

Quattro scelte più economiche, ma soprattutto trattabili. Secondo quanto riferito da Calciomercato.com, i profili inseriti nella lista dei desideri nerazzurra sono quelli di Thomas Partey, dell’Atletico Madrid, Tolisso del Bayern Monaco, Sissoko del Tottenham e Locatelli del Sassuolo. Il primo, 27enne ganese che milita nei Colchoneros sin dalle giovanili, è già stato accostato in più di una circostanza all’Inter. Il suo cartellino si aggira sui 40 milioni di euro, segno che anche per completare questo affare sarà necessario cedere uno tra Skriniar, Brozovic ed Eriksen.

Leggermente meno onerosa la trattativa per Tolisso, valutato circa 30 milioni di euro dalla dirigenza del Bayern. Il 26enne francese non è un titolare inamovibile e con la giusta offerta potrebbe anche convincersi a lasciarlo partire. Ancora più facile, invece, l’affare Sissoko. Il 31enne costerebbe circa 20 milioni e per di più il Tottenham, squadra in cui milita, è proprio in trattativa con i nerazzurri per Skriniar. Possibile scambio con conguaglio a favore dei nerazzurri? Un’ipotesi da non escludere, anche se il profilo trattato è quello che attirerebbe meno il club milanese, che negli Spurs aveva puntato all’incedibile Ndombelé. Infine, Manuel Locatelli, che ha impressionato la scorsa stagione e che anche in avvio, quest’anno, sta dimostrando di aver raggiunto la giusta maturità. Difficilmente il Sassuolo, però, se ne priverà e anche la concorrenza della Juventus sembra frenare l’Inter. Settimana clou, Conte aspetta il suo ultimo colpo.

Leggi anche -> Calciomercato Inter, Darmian in arrivo: la conferma del Parma

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *