Allegri, non solo Roma e Lazio: spunta nuovo top club dalla Premier

Massimiliano Allegri non è stato accostato solamente a Roma e Lazio, dato che nelle ultime ore sarebbe spuntato un nuovo club di Premier League 

Massimiliano Allegri tentato dalla Premier (Getty Images)
Massimiliano Allegri tentato dalla Premier (Getty Images)

Quello di Massimiliano Allegri resta uno dei nomi più appetibili tra gli allenatori liberi al momento. Dopo la lunga esperienza alla Juventus, il tecnico toscano ha preferito prendersi un anno sabbatico, mentre in questa stagione non è ancora riuscito a trovare una squadra disponibile a fargli firmare un nuovo contratto, nonostante la sua intenzione di tornare in panchina.

Da mesi la destinazione più discussa è il Paris Saint Germain, ma al momento i francesi proseguono con Tuchel. Nelle ultime settimane, invece, i club maggiormente chiacchierati sono Roma e Lazio. Le due società capitoline si starebbero dando battaglia dato che Fonseca e Inzaghi potrebbero presto abbandonare le rispettive squadre. I giallorossi non sono più convinti del portoghese, mentre Claudio Lotito non sembra intenzionato a rinnovare il contratto dell’ex calciatore, valutando già il nome del sostituto. Nelle ultime ore, però, avrebbe preso sempre più quota un nuovo interesse, dalla Premier League.

Potrebbe interessarti anche: Allegri, possibile ritorno in Serie A: nuovo obiettivo di un top club

Allegri, possibile approdo in Premier: il club interessato

Allegri, dall'Inghilterra spunta una nuova squadra (Getty Images)
Allegri, dall’Inghilterra spunta una nuova squadra (Getty Images)

Oltre al Manchester United di un altalenante Solskjaer, secondo le recenti indiscrezioni provenienti dall’Inghilterra, sarebbe il Chelsea il club maggiormente interessato ad Allegri. Negli ultimi 20 anni, i Blues sono stati allenati da ben 5 tecnici italiani: Ranieri, Ancelotti, Di Matteo, Conte e Sarri. C’è chi ha ottenuto grandi successi e chi invece ha lasciato un ricordo di sé non così indelebile. Escluso Ranieri, però, tutti hanno portato almeno un trofeo in bacheca e lo stesso potrebbe succedere con Allegri, abituato a vincere con Milan e Juventus.

Frank Lampard, infatti, non convincerebbe più così tanto la dirigenza del Chelsea, che ha speso 247 milioni nell’ultima campagna acquisti. I Blues hanno conquistato appena 8 punti nelle prime 5 partite e si ritrovano già a cinque lunghezze dall’Everton primo. Dall’inizio della stagione hanno ottenuto 3 successi, 2 pareggi e altrettante sconfitte, una in casa con il Liverpool e una contro il Tottenham, che è costata l’eliminazione dalla Carabao Cup. La panchina dell’ex centrocampista, ora, traballa e il nome di Allegri sembra prendere sempre più quota.

Leggi anche -> PSG, non solo Allegri per la panchina: spunta un altro ex tecnico di Serie A

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *