Maradona, la rivelazione: cosa è accaduto sette giorni prima di morire

Maradona, la rivelazione: ci sono importanti novità per quanto riguarda la morte dell’ex fuoriclasse argentino. A rivelarle è il legale della sua infermiera

C’è un’altra novità sul caso della morte di Diego Armando Maradona. Nuovi particolari sugli ultimi giorni di vita del fuoriclasse argentino. A parlare è l’avvocato dell’infermiera che è stata con il Diez fino all’ultimo giorno. Infatti pare che il ‘Pibe de Oro‘, una settimana prima della sua morte, sarebbe caduto picchiando la testa.

Nessuno, però, pensò di portarlo in ospedale (nonostante venisse da un intervento importante al cervello). Era stato operato per un ematoma. A rivelare tutte queste ulteriori  novità, sull’ex Barcellona e Napoli, è Rodolfo Baquè, legale dell’infermiera, ai microfoni di ‘TN‘ in Argentina.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Maradona, Stadio San Paolo: c’è l’ok del sindaco di Napoli

Maradona, la rivelazione: le parole del legale dell’infermiera

Diego Armando Maradona (Getty Images)

Queste le parole di Baquè: “Maradona è caduto, picchiando la testa, una settimana prima di lasciarci. Nessuno della loro famiglia ha pensato di portarlo in ospedale per fargli fare una Tac. Sarebbe caduto sul lato destro della testa, non la parte interessata dovuta all’operazione. Il paziente non era in grado di decidere ed è stato rinchiuso nella sua stanza per tre giorni” racconta il legale.

L’avvocato dell’infermiera poi aggiunge altri particolari che potrebbero risultare molto importanti ai fini delle indagini nell’inchiesta dei pm argentini. “Il giorno della sua morte lo ha sentito che si alzò dal letto per andare in bagno che si trovava all’interno della sua stanza. In stanza con lui c’erano solamente lo psichiatra e le sue figlie. Escludo la presenza di medici clinici e cardiologi. Nessuno si preoccupava del suo cuore, ma solo dalla dipendenza dell’alcol. Se fosse rimasto in una clinica e non a casa ora sarebbe ancora vivo, visto che la sua frequenza cardiaca continuava d aumentare” ha concluso.

LEGGI ANCHE >>> Maradona, cosa fece l’argentino per Luca Marchegiani. Il racconto del portiere

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *