Milan-Celtic 4-2: magia di Calhanoglu, Hauge incanta. Rossoneri qualificati

Milan-Celtic termina 4-2, decisive le reti in rimonta di Calhanoglu, Castillejo, Hauge e Brahim Diaz. Rossoneri qualificati matematicamente ai sedicesimi di Europa League  

Si chiude 4-2 per il Milan la sfida contro il Celtic valida per la quinta giornata della fase a gironi di Europa League. Rossoneri tramortiti nei primi minuti, con gli ospiti che passano in vantaggio al 7′ con Rogic, dopo un brutto errore difensivo. In 7 minuti gli scozzesi sfiorano il raddoppio per due volte, per poi trovare effettivamente la seconda rete con Edouard. La squadra di Pioli, che perde Kjaer per infortunio, si riprende e nel giro due minuti pareggia la gara, prima con una splendida punizione di Calhanoglu e poi con una conclusione in area di Castillejo.

Nella ripresa uno straordinario Hauge completa la rimonta con una spettacolare iniziativa personale, dove riesce a superare tre avversari in dribbling, per insaccare il pallone incrociandolo sul secondo palo. Il Celtic si rende pericoloso con Frimpong e Christie, ma Donnarumma è bravissimo a respingere entrambe le conclusioni, salvando il risultato. La gara si chiude al minuto 82, con un’altra grande azione personale di Hauge, che libera Brahim Diaz, bravissimo a battere Barkas con un pallonetto. Con questa vittoria e la contemporanea sconfitta in rimonta dello Sparta Praga in casa del Lille, il Milan conquista la qualificazione ai sedicesimi di finale di Europa League con un turno in anticipo.

Leggi anche -> Europa League, highlights Milan-Celtic: gol e sintesi partita – Video

Milan-Celtic, il racconto della gara

Milan-Celtic 4-2 (Rogic 7′, Edouard 14′, Calhanoglu 24′, Castillejo 26′, Hauge 50′, Brahim Diaz 82′) 

20:45 TERMINA LA PARTITA 

90’+3′ – Grande parata di Donnarumma su Frimpong

90′ – Segnalati 3 minuti di recupero

88′ – Tonali calcia al volo sugli sviluppi del corner, pallone alto

87′ – Angolo per i rossoneri

86′ – Klimala prende il posto di Christie

82′ – GOOOOOOOOL DEL MILAN! Altra grande giocata di Hauge, che serve Brahim Diaz, bravissimo a battere Barkas con un tocco morbido sotto al pallone

78′ – Brown lascia al capo a Soro

75′ – Ammonizione per Brown

74′ – Donnarumma decisivo! Splendida parata sulla punizione battuta da Christie

73′ – Punizione da zona insidiosa per il Celtic

69′ – Romagnoli allontana un cross insidioso in area

67′ – Ntcham prende il posto proprio di Rogic

67′ – Ammonito Rogic

62′ – Celtic pericoloso! Frimpong manda a vuoto Theo Hernandez, ma calcia sull’esterno della rete sprecando una buona chance

61′ – Brahim Diaz e Bennacer prendono il posto di Calhanoglu e Kessié

58′ – Lungo giro palla del Milan con i ritmi nettamente più blandi in questa fase della gara

54′ – Conclusione di Rogic murata da Romagnoli

50′ – GOOOOOOL DEL MILAN! Grande iniziativa di Hauge, che supera 3 uomini in dribbling e con il destro spedisce il pallone sul secondo palo

47′ – Kessié calcia centralemente, facile presa di Barkas

46′ – Tonali prende il posto di Krunic

46′ – Il Milan dà inizio al secondo tempo

19:57 – INIZIA LA RIPRESA 

Termina una prima frazione emozionante tra Milan e Celtic, sul risultato di 2-2. In avvio di gara, dopo appena 7 minuti, un errore difensivo dei rossoneri favorisce Rogic, che con il mancino batte Donnarumma. Gli ospiti restano in avanti e sfiorano il raddoppio di nuovo con Rogic e poi con McGregor, prima di trovare la rete con Edouard. Gli uomini di Pioli perdono anche Kjaer per infortunio, ma reagiscono, e in due minuti pareggiano la gara. Calhanoglu va a segno con una splendida punizione e Castillejo trova il gol con una conclusione in area. Nel finale il Milan controlla il ritmo della partita, mostrando tutt’altra attitudine rispetto ai primi minuti del match.

19:42TERMINA IL PRIMO TEMPO 

45′ – Assegnato 1 minuto di recupero

42′ – Lungo giro palla sulla battuta corta del corner, McGregor arriva alla conclusione dal limite ma Donnarumma è attento

42′ – Romagnoli spazza un cross dalla destra, conquista un angolo il Celtic

39′ – Dagli sviluppi del calcio d’angolo, il pallone arriva sui piedi di Dalot, che da fuori area non trova lo specchio della porta

39′ – Tiro da fuori di Theo Hernandez, che conquista un corner

37′ – Conclusione larga di Calhanoglu dagli sviluppi di un calcio di punizione

34′ – Chance Milan! Calhanoglu, dalla bandierina, calcia direttamente verso la porta, scheggiando la traversa

33′ – Sterzata di Castillejo in area, il suo tiro viene deviato in angolo

29′ – Errore di Barkas che regala palla a Castillejo, lo spagnolo calcia ma non trova di poco lo specchio della porta

28′ – Uno-due devastante dei rossoneri che hanno riacquisito fiducia

26′ – GOOOOOOOL DEL MILAN! Pallone di Calhanoglu tagliente in area, Castillejo riesce a calciare e a trovare la rete del pareggio

24′ – GOOOOOOOOL DEL MILAN! Punizione splendida di Calhanoglu che lascia immobile Barkas

23′ – Christie ammonito dopo un brutto fallo su Rebic. Sarà punizione

21′ – Mantiene il possesso il Celtic, in controllo a San Siro

19′ – Romagnoli chiude gli spazi e sventa un potenziale pericolo

17′ – Gira palla il Milan, ma i rossoneri sembrano in netta difficoltà e anche scoraggiati dopo le due reti subite

14′ – GOOOOOOOOOL DEL CELTIC! Palla recuperata al limite dell’area, verticalizzazione per Edouard che con un pallonetto trova il raddoppio

13′ – Donnarumma salva! Conclusione ravvicinata di McGregor che viene respinta dal portiere rossonero

12′ – Romagnoli entra per Kjaer

11′ – Kjaer si è infortunato, non riuscirà a rimanere in campo

10′ – Occasione per il Celtic! Rogic da fuori, ancora con il mancino, palla che sfiora il palo

7′ – GOOOOOOOOL DEL CELTIC! Donnarumma serve Krunic, che però era marcato e sbaglia il controllo. Il pallone arriva sui piedi di Rogic che con un mancino preciso trova la rete

5′ – Nessun pericolo sulla battuta del corner di Calhanoglu

5′ – Hauge conquista un calcio d’angolo, il primo della gara

4′ – Cross insidioso di Castillejo dalla destra, Bitton è bravo ad allontanare di testa

2′ – Pressing molto alto da parte degli scozzesi in questo avvio

1′ – Il Celtic batte il calcio d’inizio del match

18:56INIZIA LA PARTITA

18:52 – I calciatori entrano in campo

18:28 – Paolo Maldini, dirigente del Milan, ha parlato pima del match: “Vogliamo raggiungere il nostro obiettivo, quello di passare e fare risultato. E’ una squadra in crescita che deve trovare certezze. In Europa i ritmi sono diversi, con meno tattica e più fisicità. Rinnovi? Non ci sono novità, ma ci sono appuntamenti che verranno fissati senza fretta. Nessuno dei discorsi sui rinnovi è stato interrotto. Pensiamo sempre a raggiungere un risultato impossibile e questo ci fa giocare meglio e vincere”.

18:00 – FORMAZIONE UFFICIALE MILAN (4-2-3-1): Donnarumma; Dalot, Kjaer, Gabbia, Theo Hernandez; Kessié, Krunic; Castillejo, Calhanoglu, Hauge; Rebic.

18:00 – FORMAZIONE UFFICIALE CELTIC (4-2-3-1): Barkas; Elhamed, Bitton, Ajer, Laxalt; McGregor, Brown; Christie, Rogic, Frimpong; Edouard.

Come arrivano Milan e Celtic al match

Chance di qualificazione per il Milan, che contro il Celtic ha la possibilità di ottenere la qualificazione matematica ai sedicesimi. Molto dipenderà anche dalla sfida tra Sparta Praga e Lille, dove servirà una vittoria dei francesi per garantire il pass ai rossoneri, ma la squadra di Pioli deve pensare solo a se stessa, cercando di ottenere il terzo successo consecutivo dopo quelli su Napoli e Fiorentina in campionato.

Per il Celtic non c’è più speranza di passare il girone. L’unico punto guadagnato in 4 gare ha condannato gli scozzesi, che potranno comunque cercare di salvare l’orgoglio nella difficile gara di San Siro. Nelle ultime tre sfide, la squadra allenata da Lennon ha raccolto solamente un pareggio, con l’Hibernian in Scottish Premiership, e la vittoria non arriva dallo scorso 8 novembre con il Motherwell. Da allora due sconfitte contro Sparta Praga e Ross County nella coppa nazionale, con tanto di eliminazione agli ottavi di finale.

Potrebbe interessarti anche: Milan-Celtic, Pioli: “Emozionato, Bennacer c’è. Ibra, è presto”

I precedenti tra Milan e Celtic

Milan-Celtic, i precedenti della gara (Getty Images)
Milan-Celtic, i precedenti della gara (Getty Images)

Sono 9 le sfide giocate in passato tra queste due squadre e i precedenti sorridono nettamente ai rossoneri, che hanno vinto 6 partite, contro i 2 pareggi e l’unica vittoria degli scozzesi. Il Milan ha vinto il primo incontro con il Celtic nel settembre del 2004 con un 3-1 firmato Shevchenko, Inzaghi e Pirlo. Dall’altra parte, invece, il successo manca dal 3 ottobre 2007, quando, nella fase a gironi di Champions, McManus e McDonald resero vana la rete di Kakà. Risale allo scorso 22 ottobre, invece, l’ultimo trionfo del Milan, dove sono andati a segno Krunic, Brahim Diaz ed Hauge.

Leggi anche -> Calciomercato Milan, Szoboszlai: club tedesco in vantaggio sul fantasista

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *