Milan, Ibrahimovic ancora out: i numeri senza lo svedese. Mai una sconfitta

Milan, Ibrahimovic ancora out: sono grandi i numeri dei rossoneri senza lo svedese in campo. Non è mai arrivata una sconfitta tra campionato e coppa

Terza partita consecutiva che Zlatan Ibrahimovic non scende in campo per aiutare il suo Milan (sette in totale in questa stagione). La squadra non segna senza lo svedese? Assolutamente no, anzi. Secondo quanto riporta la ‘Gazzetta dello Sport‘, senza il numero 11, la squadra rossonera ha segnato, tra campionato ed Europa League, ben diciassette reti. C’è di più: non è arrivata mai nessuna sconfitta. Ieri sera la squadra allenata da Stefano Pioli (al ritorno in panchina, insieme al suo vice Giacomo Murelli, dopo aver sconfitto il Coronavirus) era andata sotto di due reti contro gli scozzesi del Celtic, per poi vincere l’incontro per 4-2.

Una grande prova quella messa in atto dai suoi ragazzi che si sono aritmeticamente qualificati alla fase successiva della competizione europea. Contro lo Sparta Praga giocherà chi, fino ad ora, ha avuto meno spazio. Ritornando ad Ibrahimovic: lo svedese era nuovamente in tribuna a sostenere i suoi compagni di squadra, giorno dopo giorno si allena per recuperare dall’infortunio muscolare che ha accusato nel match in trasferta vinto contro il Napoli.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Milan-Celtic, Pioli: “Lucidi e reattivi, Ibra importante anche senza giocare”

Milan, Ibrahimovic ancora out: salterà la Sampdoria

Zlatan Ibrahimovic (Getty Images)

L’ex Inter e Barcellona dovrà alzare bandiera bianca anche contro la Sampdoria, gara valevole per la decima giornata di campionato di Serie A. Il centravanti spera di recuperare almeno prima della sosta natalizia per continuare il grande campionato che sta disputando il suo team.

Come ha confermato il tecnico dei diavoli, ai microfoni di ‘Sky Sport‘ subito dopo la fine della partita: “Meglio attendere una partita e stare bene piuttosto che rischiare“.

LEGGI ANCHE >>> Milan-Celtic Glasgow Pagelle: Hauge fa il fenomeno, disastro Krunic

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *