Fiorentina, infortunio Pezzella: l’esito degli esami e i tempi di recupero

Fiorentina in apprensione German Pezzella. Il difensore si è sottoposto oggi alle visite mediche dopo lo stop di ieri contro il Cagliari. Gli esami hanno chiarito le idee in casa viola.

La Fiorentina è in apprensione per l’infortunio capitato ieri al difensore German Pezzella. Al minuto 37 del match contro il Cagliari, Pezzella ha sentito tirare il muscolo della gamba facendo subito segno alla panchina. Inutili i tentativi di rimanere in campo per il giocatore che ha dovuto lasciare il posto a Martinez Quarta. La panchina viola ha preferito non rischiare e Prandelli ha effettuato il cambio per non riempire ulteriormente l’infermeria.

Il calciatore da pochi minuti ha terminato i controlli medici di rito ai quali è stato sottoposto per verificare lo stato fisico. La Fiorentina ha subito riferito sull’esito delle visite per chiarire lo stato di un calciatore fondamentale in questa fase del torneo. La rosa dei viola infatti è corta a causa di diversi infortuni che hanno condizionato la gestione Iachini e quella di Prandelli, che però incassa una buona notizia e si concentra sul mercato.

LEGGI ANCHE > Calciomercato Fiorentina, affare Eder: può tornare in Italia

Fiorentina, Pezzella rischia di saltare l’Inter: i tempi di recupero

Fiorentina pezzella infortunio
German Pezzella e Felipe Caicedo (Getty Images)

German Pezzella è stato sottoposto oggi alle visite dopo lo stop di ieri nel match col Cagliari. I controlli effettuati dallo staff medico viola hanno escluso lesioni, ma nella giornata di domani il calciatore verrà nuovamente valutato. Da capire quanto il dolore possa condizionare gli allenamenti di un calciatore fondamentale per Prandelli.

La sensazione è che quasi sicuramente Pezzella non prenderà parte alla match di Coppa Italia contro l’Inter. Difficile un suo recupero in vista di una gara che si terrà fra sole 48 ore. Da capire poi se il calciatore potrà essere convocato nel prossimo incontro di campionato contro il Napoli. La sua presenza resta in dubbio ma l’assenza di lesioni muscolari potrebbe favorire il suo ritorno in campo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *