Conte l’ha fatto davvero, firma a sorpresa: la scelta fa discutere

Conte al centro di una riflessione molto dura. Il caso dell’ex allenatore di Juventus e Inter fa discutere i tifosi che ora sono spiazzati.

Dopo un inizio altalenante Antonio Conte ha convinto nuovamente tutti. Forse non proprio tutti però. Il suo ritorno in Premier League sulla panchina del Tottenham Hotspurs non è passato inosservato. L’ex-allenatore di Juventus, Nazionale e Inter viene da una stagione in cui non ha alzato trofei, ma la qualificazione in Champions League come quarta classificata risulta davvero un’impresa, se si considera in quali acque navigasse il club londinese quando ha ingaggiato il tecnico pugliese.

conte calciotoday lapresse 20220623 LAPResse
Antonio Conte, allenatore del Tottenham. (LaPresse)

Dopo aver vinto il campionato con il Chelsea al primo anno, ma fallendo addirittura il piazzamento tra le prime quattro nella seconda stagione alla guida dei Blues, la resa dell’allenatore leccese nel calcio inglese risultava piuttosto enigmatica.

Questo però non ha spaventato il Tottenham Hotspurs, che non ha avuto esitazioni ed ha ingaggiato l’allenatore italiano in uscita dall’Inter da campione in carica della Serie A. Del resto gli Spurs venivano da un fallimento altrettanto cocente con il flop di Mourinho che non è stato in grado di fare altrettanto bene sull’altra sponda del Tamigi.

Conte, il rimpianto dell’ex scuote i tifosi

Premier League, Tottenham vs Leicester City
Il tecnico Antonio Conte. (LaPresse)

C’è un giocatore però che quando pensa al fatto che Antonio Conte “sieda” sulla panchina del Tottenham non si da pace. Si tratta di un grande ex  bianconero e non solo. La cosa più curiosa però è che questo giocatore non è nemmeno stato allenato dal tecnico leccese, perché i due si sono soltanto sfiorati all’epoca della Juventus.

Si tratta di Patrick Evra, che arrivò in bianconero nell’estate 2014, proprio quando Conte se ne andò. Il francese però nutre una stima enorme per il tecnico e parlando del “suo” Manchester United dichiara che è stato un grosso errore non ingaggiare Conte. La speranza che Ten Hag faccia bene ai Red Devils è assoluta, ma Evra non ha dubbi sul fatto che con Conte i Diavoli Rossi si sarebbero potuti rilanciare. Tuttavia la società inglese non ha reputato l’attuale allenatore degli Spurs un profilo “stilisticamente” adatto allo United.