Atalanta-Inter 0-2, D’Ambrosio e Young stendono la Dea: Conte secondo

Atalanta-Inter termina 0-2 grazie alle reti di D’Ambrosio e Ashley Young nel primo tempo. La squadra di Conte chiude la stagione al secondo posto, mentre la Dea è terza

LIVE Atalanta-Inter (Getty Images)
Atalanta-Inter termina 0-2 (Getty Images)

Si chiude con una vittoria dell’Inter per 2-0 il big match contro l’Atalanta valido per la 38.a giornata di Serie A. La squadra di Antonio Conte passa in vantaggio dopo appena 50 secondi con la rete di Danilo D’Ambrosio, che approfitta di uno scontro tra Gollini e Gosens dagli sviluppi di calcio d’angolo. Gli ospiti riescono a difendersi bene e al 20′ trovano il raddoppio con uno splendido tiro a giro di Ashley Young dalla lunga distanza.

I padroni di casa sono poco pericolosi e Handanovic non corre particolari rischi, soprattutto nella prima parte della seconda frazione. Dopo un gol annullato a Sanchez al minuto 81, arriva il primo vero brivido per gli ospiti, con Gosens che sfiora il palo dopo un ottimo passaggio di Muriel. Nel finale vanno ad un passo dalla rete sia Lukaku che Zapata, ma la sfida si chiude sul 2-0. L’Inter chiude il proprio campionato al secondo posto, mentre l’Atalanta resta terza, anche per via della sconfitta della Lazio contro il Napoli.

Leggi anche -> Atalanta-Inter 0-2, D’Ambrosio e Young stendono la Dea: Conte secondo

Atalanta-Inter, il racconto del match

Atalanta-Inter 0-2 (D’Ambrosio 1′, Young 20′)

22:43TERMINA ATALANTA-INTER 

90’+1′ – Esordio per Da Riva che prende il posto di Gomez

90’+1′ – Conclusione insidiosa di Malinovksyi che si spegne di poco a lato

90′ – Saranno 4 i minuti di recupero

90′ – Doppia sostituzione nell’Inter: fuori Barella e Young, dentro Eriksen e Moses

89′ – Ottima girata in area di Zapata, la sua conclusione termina alta

89′ – Tiro centrale di Ashley Young, facile presa per Sportiello

88′ – Opportunità per Zapata che calcia dopo una grande azione personale di Malinovskyi: deviazione decisiva

87′ – Chance per Lukaku. L’attaccante dell’Inter fa tutto da solo, riuscendo a superare la difesa dell’Atalanta ma la sua conclusione si spegne di poco oltre la traversa

86′ – Ottimo cross dalla destra di Muriel, ma Hateboer non ci arriva per poco

85′ – Handanovic ammonito per perdita di tempo

85′ – Muriel non riesce ad arrivare sul pallone di Malinovskyi, l’Inter riparte con una rimessa dal fondo

83′ – Occasione per Gosens! Il terzino taglia l’area e Muriel riesce a servirlo. Il giocatore dell’Atalanta calcia ma sfiora il palo

82′ – Cross di Barella che termina tra le braccia di Sportiello. Occasione non sfruttata dall’Inter

81′ – Gol annullato a Sanchez. Evidente il fuorigioco del cileno

81′ – Zapata sgiora il pallone dagli sviluppi di corner ma l”inter si salva

80′ – Zapata riesce a calciare nonostante la doppia marcatura a uomo e conquista calcio d’angolo

79′  – Ottimo intervento difensivo dell’Atalanta che riesce a sventare un’occasione pericolosa capitata sui piedi di Lukaku

77′ – Doppio cambio nell’Inter: dentro Skriniar e Biraghi per Bastoni e D’Ambrosio

76′ – Godin non riesce a servire Lukaku in area di rigore, il cross basso passa alle spalle del belga che non può arrivarci

74′ – L’Inter conquista una rimessa laterale tenendo basso il ritmo del match

74′ – Calcio di punizione per l’Inter da posizione defilata

73′ – Riprende il match

71′ – Secondo cooling break della gara

71′ – Cambio nell’Inter che sostituisce Lautaro Martinez con Alexis Sanchez

69′ – Nessun pericolo per l’Inter dagli sviluppi del calcio d’angolo

68′ – Tiro dalla distanza di Malinovskyi che viene deviato: corner

67′ – Intervento in spaccata di Gosens che allontana il pallone dalla propria area

65′ – Conclusione di Gagliardini che si spegne al lato

63′ – Resta in zona offensiva l’Inter che mantiene il doppio vantaggio sui padroni di casa

61′ – Triplo cambio per i padroni di casa: Hateboer entra per Castagne, Malinovksyi per Freuler e Muriel per Pasalic

60′ – Pressing alto dell’Atalanta che vuole alzare il ritmo del match

58′ – Conclusione di Ashley Young dopo triangolazione con Lukaku. Il pallone è deviato

56′ – Ammonizione per Brozovic che ha commesso fallo su Gomez

54′ – Gomez calcia dalla distanza, ma la conclusione è centrale e Handanovic ha bloccato senza problemi

53′ – Il pallone sorvola tutta l’area di rigore senza alcun tocco

52′ – Gosens conquista calcio d’angolo: il suo cross è stato deviato dalla retroguardia interista

51′ – Fuorigioco di Zapata, la difesa ospite è salita in tempo

50′  – Fallo in attacco di Gosens. L’Inter può tornare a gestire

47′ – Conclusione dalla lunga distanza di Barella: il pallone termina alto sopra la traversa

46′ – Gestisce subito palla l’Atalanta

21:54 – INIZIA IL SECONDO TEMPO 

Si è chiuso sul risultato di 2-0 per gli ospiti il primo tempo tra Atalanta e Inter al Gewiss Stadium. La squadra di Conte è passata in vantaggio dopo appena 50 secondi con la rete di D’Ambrosio, autore del secondo gol consecutivo dopo la rete al Napoli. La Dea ha provato a reagire immediatamente, ma la retroguardia interista ha fatto buona guardia, chiudendo ogni spazio. Al 20′ è arrivato anche il raddoppio con Ashley Young, che con uno splendido tiro a giro dalla distanza è riuscito a battere Sportiello, entrato al posto di Gollini per infortunio. Lukaku e compagni restano momentaneamente al secondo posto.

21:39TERMINA IL PRIMO TEMPO 

45’+6′- Deviata la conclusione di Gomez: Handanovic blocca

45’+5′ – Fallo su Gomez, calcio di punizione per l’Atalanta. Sarà l’ultima occasione della prima frazione

45’+2′ – Gomez non riesce a servire Zapata in area, ottima uscita bassa di Handanovic

45′ – Saranno 5 i minuti di recupero

44′ – Ammonizione per Toloi dopo un intervento in ritardo su Lautaro Martinez

42′ – Occasione per l’Atalanta con Pasalic che calcia al volo in area: la sua conclusione è respinta di spalle da Ashley Young. Salvataggio provvidenziale

40′ – Il centravanti dell’Inter si rialza e rientra in campo dopo essere momentaneamente uscito per le cure

39′ – Lautaro Martinez resta a terra dopo un contrasto con Castagne

38′ – Fallo di D’Ambrosio su Gomez, l’arbitro lo grazie e non estrae il cartellino

36′ – Ottimo anticipo di Toloi su Lautaro Martinez, pronto a ricevere un cross dalla destra di Godin

35′ – Giro palla dell’Inter che controlla il doppio vantaggio

33′ – Manovra offensiva dell’Atalanta partita con un ottima iniziativa personale di Zapata e conclusasi con un cross basso di Gosens facile presa di Handanovic

32′ – Pasalic conquista calcio di punizione dopo fallo di Bastoni

31′ – Nessun pericolo per l’Inter dagli sviluppi del corner

30′ – Angolo per l’Atalanta dopo una deviazione di De Vrij

29′ – Ottima chiusura di Godin sul cross basso dalla destra di Zapata

28′ – Si torna a giocare

26′ – Cooling break, momento di pausa per dissetarsi

25′ – Prima ammonizione anche per l’Atalanta: giallo per Djimsiti per fallo su Gagliardini

24′ – Il calcio di punizione di Gomez termina lontano dalla porta di Handanovic

23′ – Ammonito De Vrij per fallo su Gosens: primo giallo del match

23′ – Conclusione di Lautaro dalla zona centrale del campo. Sportiello era fuori dai pali ma riesce a controllare

22′ – L’Atalanta torna a costruire la manovra, ma la squadra di Gasperini sembra in difficoltà

20′ – GOOOOOL DELL’INTER! Ashley Young trova una splendida rete a giro sul secondo palo dopo un’azione personale. Raddoppio nerazzurro con una conclusione dalla lunga distanza

19′ – Fallo in attacco da parte di Zapata su Gagliardini

18′ – Manovra avvolgente dell’Atalanta che cerca spazi, si chiude bene la difesa dell’Inter

16′ – Lautaro Martinez non riesce a calciare dopo un cross dalla destra, si salva affannosamente la difesa dell’Atalanta

14′ – D’Ambrosio si lamenta per un presunto fallo di Gosens in area di rigore, per l’arbitro non è fallo

13′ – Ashley Young devia un cross pericoloso della Dea. La squadra di Gasperini sta crescendo

12′ – Lungo possesso palla dell’Atalanta che non riesce a perforare la retroguardia interista

11′ – Fallo di Zapata su Handanovic, l’attaccante è arrivato in ritardo sul cross basso e ha colpito il portiere dell’Inter

9′ – L’Atalanta gestisce palla e tenta di trovare spazi

8′ – Colpo di testa di Gosens dopo un ottimo inserimento, ma il guardalinee segnala il fuorigioco

7′ – La difesa dell’Atalanta riesce ad allontanare il pallone e prova a costruire la manovra

6′ – Fallo di De Roon su Lautaro Martinez, sarà punizione per l’Inter

5′ – L’Atalanta è costretta ad effettuare un cambio, Gollini esce per infortunio e al suo posto entra Sportiello

3′ – Gollini si tocca il ginocchio sinistro a causa dello scontro durante il calcio d’angolo

1′ – GOOOOL DELL’INTER! Dagli sviluppi di corner, Gollini si scontra con Gosens e D’Ambrosio si trova da solo con la porta sguarnita

1′ – Inter subito pericolosa con Barella, la sua conclusione viene deviata in corner

20:48 – INIZIA ATALANTA-INTER 

20:45 – Si rispetta un minuto di silenzio per le vittime del Covid-19

20:43 – I giocatori entrano in campo

20:36 – L’a.d. dell’Inter, Giuseppe Marotta ha rilasciato alcune dichiarazioni prima dell’incontro: “Noi abbiamo sempre degli stimoli. Vogliamo ottimizzare il nostro lavoro in campo. Brozovic? E’ un argomento che abbiamo valutato e che esamineremo con calma. Verrà sicuramente sanzionato”. Su Ndombelé ha aggiunto: “Ogni giorno si parla di trattative avviate. Tutta teoria, in pratica vedremo il rinnovamento della rosa, che merita rispetto per quello che abbiamo fatto. Le situazioni di mercato le valuteremo a stagione finita”. Infine in merito a Messi ha concluso: “Ribadisco, è fantacalcio”.

20:33 – Il d.g. dell’Atalanta, Marino ha dichiarato prima della gara: “Speravamo di recuperare Ilicic per fine stagione, ma non sarà così. Noi lo aspettiamo a braccia aperte, lui è un bergamasco”.

20:32 – Anche il Papu Gomez ha rilasciato delle dichiarazioni su DAZN: “Ci manca Ilicic, soprattutto come persona. Nello spogliatoio è uno dei più grandi e spero di dedicare la vittoria a lui”.

20:31Bastoni ha parlato prima dell’inizio della gara: “L’Atalanta è una realtà da ormai 3 o 4 anni.Hanno dei giocatori fortissimi come Gomez che conosco bene”.

19:55 – FORMAZIONE UFFICIALE INTER (3-5-2): Handanovic; Godin, De Vrij, Bastoni; D’Ambrosio, Gagliardini, Barella, Brozovic, Young; Lukaku, Lautaro Martinez

19:55  – FORMAZIONE UFFICIALE ATALANTA (3-4-2-1): Gollini; Toloi, Caldara, Djimsiti, Castagne, De Roon, Freuler, Gosens; Gomez, Pasalic; Zapata

L’Atalanta ospita l’Inter per il big match dell’ultima giornata di Serie A. Lo scontro al Gewiss Stadium vale il secondo posto in classifica, attualmente presieduto dagli ospiti che hanno di vantaggio un solo punto rispetto alla Dea e all’altra inseguitrice, la Lazio, impegnata in trasferta contro il Napoli. I padroni di casa arrivano alla sfida di questa sera senza aver mai perso da quando la stagione è ripresa dopo il lockdown: 9 vittorie e solamente 3 pareggi hanno caratterizzato il percorso dei bergamaschi dalla ripartenza del campionato. L’ultima sconfitta risale addirittura al 20 gennaio, per 2-1 contro la Spal.

Una sola sconfitta, invece, per gli uomini di Antonio Conte che sono reduci da un successo per 2-0 con il Napoli. Lukaku e compagni hanno conquistato per 7 volte la vittoria dalla ripresa della Serie A, pareggiando 4 incontri e perdendo solamente con il Bologna per 2-1 in rimonta. I nerazzurri tenteranno di consolidare il secondo posto, attualmente occupato con 79 punti, provando a battere proprio l’Atalanta in trasferta: un’impresa non così semplice.

Potrebbe interessarti anche: Atalanta-Inter, Conte: “Ci sarà da soffrire, ma vogliamo far soffrire loro”

I precedenti tra Atalanta e Inter

Atalanta-Inter, i precedenti della gara (Getty Images)
Atalanta-Inter, i precedenti della gara (Getty Images)

I precedenti della partita sorridono all’Inter, che in 118 partite ufficiali nel massimo campionato è riuscita a vincere per 62 volte. I pareggi sono stati 31, mentre ammontano a 24 le vittorie dell’Atalanta. In casa la Dea ha vinto 16 volte contro i 24 trionfi interisti, mentre il segno “x” è uscito fuori in 22 circostanze. Nel corso delle ultime stagioni, però, i bergamaschi hanno dato maggior filo da torcere ai nerazzurri tra le proprie mura, dato che nei precedenti 10 scontri tra le parti, l’Inter è riuscita a vincere solamente una volta, pareggiando 4 gare e perdendo in 5 occasioni.

La scorsa stagione, infatti, la squadra di Giampiero Gasperini ha battuto gli uomini di Spalletti per 4-1, grazie alle reti di Hateboer, Mancini, Djimsiti e Gomez. All’andata, quest’anno, l’incontro si è chiuso sul risultato di 1-1, alla rete iniziale di Lautaro Martinez dopo 4 minuti, aveva risposto Gosens. Nel finale Luis Muriel si era fatto parare il rigore da Handanovic, chiudendo il match in parità.

Leggi anche -> Calciomercato Inter, Kumbulla è vicinissimo. Cifre e dettagli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *