Calciomercato Juventus, Milik: cosa frena la trattativa col Napoli

La Juventus resta sulle tracce di Arkadiusz Milik, ma un ultimo ostacolo rallenta la buona riuscita della trattativa 

Milik-Juventus, ultimo ostacolo nell'affare (Getty Images)
Milik-Juventus, ultimo ostacolo nell’affare (Getty Images)

L’arrivo di Victor Osimhen al Napoli diminuisce ulteriormente le chance di vedere Arkadiusz Milik con la maglia azzurra anche durante la prossima stagione. Il centravanti polacco è da tempo seguito dalla Juventus e avrebbe raggiunto anche un accordo con i bianconeri per lo stipendio. Dopo Gonzalo Higuain, dunque, la Vecchia Signora sarebbe pronta a strappare un altro centravanti agli storici rivali.

La stagione di Milik è stata ricca di alti e bassi, nonostante sia lui il capocannoniere dei partenopei in Serie A, le numerose prestazioni sotto tono, soprattutto nelle ultime settimane, e un rapporto mai consolidato con la tifoseria, lo spingerebbero ulteriormente verso la cessione. Il motivo principale della sua dipartita, però, resta il mancato accordo con Aurelio De Laurentiis sul rinnovo del contratto. Lo stesso patron del Napoli, in una recente intervista, ha spiegato come il giocatore sia arrivato a rifiutare anche un aumento dello stipendio, lasciando aperte le porte per un suo addio.

Potrebbe interessarti anche: Calciomercato Napoli, De Laurentiis incontra un top club per Milik

Juventus su Milik, cosa manca per chiudere la trattativa

Milik alla Juventus, l'ultimo ostacolo nell'affare (Getty Images)
Milik alla Juventus, l’ultimo ostacolo nell’affare (Getty Images)

Dubbi e incertezze che hanno incrinato definitivamente il rapporto con la società, pronta a inserirlo sul mercato. De Laurentiis l’ha ribadito: “Andrà via al migliore offerente. Non faremo sconti”. La valutazione del polacco è di circa 50 milioni di euro, una cifra troppo elevata per la Juventus, che ha provato ad inserire Federico Bernardeschi nell’affare per diminuire l’esborso cash. Il giocatore piace molto al club partenopeo, ma un recente contratto firmato con uno sponsor complicherebbe gli accordi per i diritti d’immagine. Restano papabili i nomi di Luca Pellegrini e Romero, ma secondo quanto riportato questa mattina da Tuttosport, c’è ancora distanza tra le parti sulla cifra da investire per il 26enne.

La trattativa prosegue, ma per evitare di rimanere senza attaccante, nel caso di fumata nera, i bianconeri lasciano aperte le porte di due alternative: Raul Jimenez del Wolverhampton ed Edin Dzeko della Roma. Restano piani alternativi, specialmente perché il primo è seguito dal Manchester United e il bosniaco è nel mirino dell’Inter. Possibile dunque che i contatti con il Napoli si intensifichino dopo la conclusione della Champions League, con l’imminente avvio del calciomercato.

Leggi anche -> Calciomercato Juventus, Barcellona su Bentancur: proposto uno scambio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *