Juventus-Verona 1-1: Favilli non basta, Kulusevski salva i bianconeri

Juventus-Verona si è conclusa 1-1. La rete di Favilli illude gli ospiti, che vengono raggiunti da Kulusevski. Nel finale assedio bianconero, che però non basta per ritrovare i 3 punti in campionato 

E’ terminata 1-1 la sfida tra Juventus e Verona valida per la quinta giornata di campionato. Il ritmo del match si è alzato al 16′, quando Colley ha portato in vantaggio gli ospiti per pochi istanti, dato che la sua rete è stata annullata per fuorigioco. I gialloblu hanno imposto il proprio gioco per larghi tratti de primo tempo, ma nel finale è stata la Juve a costruire le due occasioni migliori con Cuadrado e Morata. Nella prima circostanza è stata la traversa a negare il gol al colombiano, nella seconda il VAR, che ha annullato anche la rete dello spagnolo per fuorigioco.

Nella ripresa la squadra di Juric ha continuato a gestire il pallino del gioco e ha trovato la rete meritata con Favilli, bravo a sfruttare un bel passaggio d’esterno di Zaccagni. Dall’ingresso in campo di Kulusevski, la Juventus è realmente entrata in partita, iniziando un assalto per una mezz’ora abbondante nella metà campo avversaria. Le occasioni migliori sono capitate sui piedi di Dybala (prima una traversa e poi una bella parata di Silvestri gli hanno negato il gol) e Kulusevksi, che al 78′ è riuscito a trovare il gol del pareggio dopo una splendida giocata. Pirlo viene quindi fermato ancora una volta in campionato, dove sul campo i bianconeri non riescono a vincere dalla prima giornata. Importantissimo, invece, il punto strappato dagli scaligeri allo Stadium. Da monitorare le condizioni di Bonucci, uscito per infortunio nella ripresa.

Leggi anche -> Serie A, highlights Juventus-Verona: gol e sintesi partita – VIDEO

Juventus-Verona, il racconto del match

Juventus-Verona 1-1 (Zaccagni 60′, Kulusevski 78′) 

22:42 TERMINA LA PARTITA! 

90’+4′ – Ancora Silvestri! Ennesima parata, questa volta su un tiro di Cuadrado

90’+4′ – Silvestri salva su Dybala! Ottima parata del portiere del Verona, che tiene ancora in vita il match

90’+2′ – Ammoniti Faraoni e Kulusevski

90’+2′ – Scintille in campo, c’è nervosismo in questa fase finale della gara

90′  Sono 5 i minuti di recupero

90′ – Ramsey lascia il campo, al suo posto Vrioni

88′ – Tiro cross di Zaccagni che attraversa tutta l’area senza trovare alcun giocatore del Verona

88′ – Il Verona prova a rinchiudersi nella propria metà campo e ad arginare l’offensiva bianconera

86′ – Chance per Dybala! L’argentino si smarca e con il sinistro calcia ad incrociare sul secondo palo, il pallone esce di pochissimo

83′ – Cross pericoloso di Cuadrado che però non trova Morata

81′ – Tiro insidioso di Dybala che esce di poco al lato. Assalto della Juve

80′ – Danilo allontana di testa un cross insidioso di Lazovic

79′ – Rabiot pericoloso! Tiro da fuori area del francese che sfiora il palo

78′ – GOOOOOOL DELLA JUVENTUS! Giocata straordinaria di Kulusevski che dopo un doppio dribbling riesce a battere Silvestri con una conclusione precisa verso il secondo palo

76′ – Traversa di Dybala! Ancora sfortunata la Juventus, che colpisce il secondo legno del match, questa volta con il mancino della “Joya” dal limite dell’area di rigore

75′ – Frabotta prende il posto di Bonucci, che potrebbe essersi stirato

74′ – Bonucci non riesce a continuare il match, si tocca la coscia il capitano della Juve

72′ – Bella giocata di Morata che in girata tenta di beffare Silvestri, bravo in tuffo a controllare

71′ – La difesa del Verona contiene in qualche modo gli assalti della Juve

70′ – Ancora corner per la Juve dopo una nuova deviazione

70′ – La barriera devia la punizione di Dybala in angolo

69′ – Empereur stende Dybala dal limite dell’area: punizione e cartellino giallo

68′ – Deviato il tiro di Kulusevski, entrato con il piglio giusto in partita

67′ – Ottima chiusura di Magnani su un cross pericoloso di Kulusevski. La Juve è riversata completamente nella metà campo del Verona

66′ – Dal traversone si generano una serie di rimpalli che non creano problemi a Silvestri

66′ – Punizione dalla destra, Dybala alla battuta

64′ – Contatto in area tra Lovato e Ramsey dagli sviluppi dell’angolo. Il silent check conferma la decisione dell’arbitro: non è fallo

64′ – Mischia nello stretto che favorisce la Juve, sarà angolo

62′ – Favilli non riesce a restare in campo. Al momento del gol l’attaccante del Verona ha sentito dolore, probabilmente al flessore, ed è costretto a lasciare il posto a Barak

61′ – Bernardeschi lascia il posto a Kulusevski

60′ – GOOOOOL DEL VERONA! Zaccagni serve uno splendido pallone d’esterno a tagliare l’area verso il neo entrato Zaccagni, che di prima calcia e batte uno Szczesny incolpevole

58′ – Lovato anticipa in maniera provvidenziale Morata, pronto a calciare a botta sicura su assist di Bernardeschi che l’aveva servito con un rasoterra dalla sinistra

57′ – Ammonito Lazovic sulla ripartenza della Juventus dopo la battuta dell’angolo

56′ – Zaccagni calcia centralmente da fuori area, il suo tiro potente viene deviato in angolo da Szczesny

55′ – Magnani e Favilli prendono il posto di Ceccherini e Kalinic

53′ – Conclusione al volo di Colley che però non trova lo specchio della porta. Buona chance per l’attaccante

51′ – Cambio negli ospiti con Tameze che lascia il campo a Ilic

48′ – Verona riversato nella metà campo della Juventus, inizio aggressivo dei gialloblu

46′ – Il Verona batte il calcio d’inizio della ripresa

21:51 – INIZIA IL SECONDO TEMPO

CLICCA QUI PER L’APPROFONDIMENTO SUL GOL ANNULLATO A MORATA 

Si è conclusa la prima frazione del match tra Juventus e Verona. Il risultato, al momento, dice 0-0 ma non sono mancate le emozioni. Prima chance capitata agli ospiti, coraggiosi e determinati per gran parte dei 45 minuti di gioco. E’ stato Colley a insaccare il pallone alle spalle di Szczesny su assist di Faraoni al 16′, ma l’arbitro ha annullato per fuorigioco. Al 21′ Bernardeschi ha avuto la possibilità di battere Silvestri, bravo a respingere sul primo palo una conclusione insidiosa. Le occasioni migliori sono arrivate, però, negli ultimi minuti: prima con Cuadrado, che ha colpito la traversa con un tiro potente dal limite dell’area, e poi con Morata, che ha segnato proprio su assist del colombiano, salvo poi vedere la sua rete annullata dal VAR per fuorigioco.

21:35TERMINA IL PRIMO TEMPO

45’+1′ – ANNULLATO GOL DI MORATA! Fuorigioco di pochissimi centimetri da parte dell’attaccante. Decisivo l’intervento del VAR

45′ – GOOOOOL DELLA JUVENTUS! Cuadrado serve un pallone in verticale per Morata che con un tocco morbido, in pallonetto, batte Silvestri

42′ – Cuadrado colpisce la traversa! Conclusione potente del colombiano, molto sfortunato in questa circostanza. Il suo destro dal limite dell’area ha rappresentato l’occasione migliore del primo tempo

40′ – Murato il tiro di Dybala dalla distanza

39′ – Cartellino giallo per Colley

38′ – La punizione per il Verona non crea problemi alla retroguardia juventina

37′ – Silvestri intercetta il cross di Morata, in difficoltà l’attaccante bianconero

35′ – Grande copertura di Arthur che intercetta un pallone velenoso di Colley in area

33′ – La conclusione di Dybala sul primo palo viene deviata. L’argentino resta il più pericoloso in una Juve non troppo brillante

29′ – Empereur calcia al volo nell’area piccola, ma non riesce a trovare lo specchio della porta

27′ – Destro dalla distanza di Danilo, il pallone esce di molto

26′ – Allontanato di testa il traversone del giocatore gialloblu

26′ – Punizione per il Verona, con Lazovic alla battuta

23′ – Kalinic calcia con il sinistro, ma il pallone esce al lato. Juventus in difficoltà negli ultimi minuti

23′ – Colley insidioso con una spaccata che ha attraversato tutta l’area di rigore. Ottima manovra offensiva del Verona portata avanti con Zaccagni e Lazovic

21′ – Dyabala calcia alto dopo una spizzata arrivata dagli sviluppi del calcio d’angolo

21′ – Juventus pericolosa! Bernardeschi lanciato in porta con un bel filtrante, Silvestri è bravo a deviare in corner la conclusione del centrocampista bianconero

19′ – Buon momento del Verona, che gioca con personalità allo Stadium

16′ – Colley ha segnato, ma è fuorigioco! L’attaccante del Verona è in posizione irregolare al momento del passaggio decisivo di Faraoni dopo lo sviluppo del corner

15′ – Kalinic si rende nuovamente insidioso e Szczesny è costretto a deviare in angolo

14′ – Nessun pericolo per i bianconeri dagli sviluppi del corner

14′ – Kalinic anticipato da Bonucci, corner per il Verona

12′ – Dybala alza il ritmo della gara con una serie di giocate che obbligano la retroguardia ospite a fare massima attenzione

10′ – Si lotta a centrocampo, la Juve mantiene il possesso del pallone, ma il Verona è motivato e coraggioso

8′ – Danilo copre sul primo palo e allontana di testa

7′ – Subisce fallo Colley, sarà punizione dalla destra per il Verona

5′ – Buona trama offensiva della Juventus che porta Dybala a calciare, ma l’attaccante argentino è in fuorigioco

2′ – Lovato allontana di testa il pallone crossato

2′ – Conquista un angolo la Juventus

1′ – Subito efficace Faraoni in chiusura difensiva su un pallone insidioso di Rabiot

1′ – La Juve dà l’inizio al match

20:47 – INIZIA LA SFIDA 

20:43 – Entrano i giocatori in campo

20:20 – Il d.s. Fabio Paratici ha parlato prima dell’inizio della sfida: Dybala? Sta meglio fisicamente, giustamente ritrova lo spazio da titolare. Sul rinnovo c’è una volontà chiara della Juve. Chiaramente è un periodo molto particolare per noi, che siamo rimasti anche chiusi in hotel negli ultimi 15 giorni per il Covid. Non è il momento per parlare del mio rinnovo. C’è grande fiducia del presidente e la mia felicità nello stare qui. Non c’è alcuna fretta”. Poi ha aggiunto: Morata è sempre stato un piano A. All’inizio l’Atletico non voleva cederlo in prestito, poi si è aperta l’opportunità e l’abbiamo sfruttata. Noi siamo stati elastici perché magari la prima idea non la porti a termine, ma Alvaro era il primo tentativo”. 

20:00 – FORMAZIONE UFFICIALE JUVENTUS (3-4-1-2): Szczesny; Demiral, Bonucci, Danilo; Cuadrado, Rabiot, Arthur, Bernardeschi; Ramsey; Dybala, Morata.

20:00 – FORMAZIONE UFFICIALE VERONA (3-4-2-1): Silvestri; Ceccherini, Lovato, Empereur; Faraoni, Vieira, Tameze, Lazovic; Colley, Zaccagni; Kalinic.

Come arrivano Juventus e Verona al match

Posticipo serale per la Juventus di Andrea Pirlo a caccia di una vittoria in campionato che, sul campo, manca dal 20 settembre scorso. Era la prima giornata di campionato, quando i bianconeri sconfissero per 3-0 la Sampdoria. Da quel momento un pareggio con la Roma per 2-2, un trionfo a tavolino per 3-0 sul Napoli che sarà ancora oggetto di dibattito e un 1-1 col Crotone nell’ultimo turno. Se in Champions è arrivato un importante successo per 2-0 sulla Dinamo Kiev, in campionato servirà replicare quanto visto martedì scorso per tornare in piena corsa verso la lotta Scudetto.

Il Verona, dall’altra parte, non farà certo da comparsa nella trasferta dello Stadium. I gialloblu hanno iniziato bene il campionato con due vittorie (una per 3-0 a tavolino sulla Roma e una per 1-0 sull’Udinese), per poi perdere a Parma per 1-0 e pareggiare nello scorso turno con il Genoa in uno 0-0 che ha messo in risalto le doti dei portieri. Segna poco e subisce poco la squadra di Juric, che tenterà di frenare i bianconeri in una gara estremamente ostica.

Potrebbe interessarti anche: Juventus, Pirlo in conferenza: “Dybala titolare. Aspettiamo novità su Ronaldo”

I precedenti tra Juventus e Verona

Juventus-Verona, i precedenti della gara (Getty Images)
Juventus-Verona, i precedenti della gara (Getty Images)

Si contano 58 precedenti tra Juventus e Verona e i risultati sorridono ai bianconeri, che hanno vinto 33 volte, contro i 14 pareggi e gli 11 successi degli scaligeri. Le mura bianconere, però, rappresentano un vero e proprio tabu per l’Hellas, che non ha mai conquistato i 3 punti in 29 gare disputate, avendo perso in ben 25 circostanze a vendo strappato un pari in solo 4 casi.

L’ultima sfida tra le due squadre ha però visto il Verona trionfare per 2-1. Era l’8 febbraio scorso e al Bentegodi una rete di Borini e una di Pazzini su rigore all’86’ ribaltarono l’iniziale vantaggio di Cristiano Ronaldo. Sempre con lo stesso risultato si è chiuso l’ultimo incontro allo Stadium, questa volta a favore della Vecchia Signora, che dopo la rete di Veloso è riuscita a rimontare con Ramsey e Ronaldo.

Leggi anche -> Dybala-Morata, titolari insieme dopo 4 anni: il Napoli l’ultima “vittima”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *