Ilaria D’Amico contro il Governo: “Covid? Errori imperdonabili”

Ilaria D’Amico contro il Governo. E’ intervenuta nel corso della trasmissione “L’aria che tira” su La7 e ha criticato l’operato di Giuseppe Conte per la questione legata al Covid

Torna a parlare Ilaria D’Amico e lo fa rilasciando dichiarazioni alla trasmissione ‘L’aria che tira‘ su La7. La compagna di Gianluigi Buffon, secondo portiere della Juventus, se la prende contro il Governo e contro il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte. La discussione, ovviamente, riguarda il Covid-19 che sta mettendo in ginocchio l’Italia e tutto il resto del mondo. Queste le sue parole: “Quando c’è stata la prima ondata dovuta alla pandemia del Coronavirus ci siamo fatti trovare tutti impreparati, è stata una catastrofe di dimensioni incalcolabili.

Ma con la seconda ondata ci sono stati degli errori imperdonabili da parte di chi ci governa, i soliti errori italici. Il fatto che tra ministeri non si sono parlati su argomenti importanti come le scuole, i trasporti, la differenziazione degli orari di ingresso è un qualcosa di inaccettabile“.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Torino, due giocatori positivi al Coronavirus. Il comunicato del club

Ilaria D’Amico contro il Governo: “I soliti errori italici

Ilaria D’Amico (Getty Images)

L’ex conduttrice di ‘Sky Sport’ ha continuato dicendo: “Come si fa a non regolamentare gli ingressi dei ragazzi alla pari degli altri lavoratori? Si può perdere un’ora di didattica, ma rispetto a tutto quello che sta succedendo credo sia il mino.

Perché non farli entrare alle 09:30 invece un’ora prima? Credo sia meglio per tutti. Sia per le metropolitane che per gli autobus. Si potevano scaglionare gli ingressi di chi deve raggiungere l’ufficio“.

LEGGI ANCHE >>> Totti guarito dal Covid: “Non è stato facile”. Il messaggio Instagram

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *