Atalanta, Miranchuk positivo al Covid: il comuniato della ‘Dea’

Atalanta, Miranchuk positivo al Covid: il russo non potrà prendere parte alle prossime partite della sua squadra fino a quando non risulterà negativo

Brutta tegola per l’allenatore dell’Atalanta, Gian Piero Gasperini. L’allenatore dei bergamaschi, oltre all’ucraino Ruslan Malinosvkyi, dovrà fare a meno del nuovo arrivato nel calciomercato estivo, Aleksey Miranchuk. Motivo? Il russo è risultato positivo al Coronavirus e non potrà prendere parte al prossimo match di campionato contro l’Hellas Verona, sfida che i nerazzurri giocheranno in casa domani sera alle ore 20:45 (la gara è valevole per la nona giornata del campionato di Serie A).

La ‘Dea‘ ha fatto sapere che la lista dei convocati per la partita contro gli scaligeri, sarà emanata nella giornata di domani. L’ex Cska Mosca era entrato solamente negli ultimi cinque minuti (prendendo il posto di Matteo Pessina) della sfida in cui l’Atalanta ha espugnato l’Anfield Road battendo il Liverpool di Jurgen Klopp per due reti a zero.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Nandez positivo al Covid, le condizioni del centrocampista del Cagliari

Atalanta, Miranchuk positivo al Covid: il comunicato

Aleksey Miranchuk (Getty Images)

Questo il comunicato emanato poco fa dal club: “Atalanta B.C. annuncia che, durante l’ultimo giro di test dei tamponi effettuati nella giornata di ieri giovedì 26 novembre, è stata riscontrata la positività al Covid di Aleksey Miranchuk. Il nostro atleta è stato messo subito in isolamento fiduciario, come prevede il protocollo sanitario.

E’ asintomatico e sta bene. In tarda serata il resto del gruppo verrà sottoposto ad ulteriori test molecolari. La società, intende far sapere, che ha comunicato il tutto alle autorità sanitarie locali“.

LEGGI ANCHE >>> Inter, Brozovic negativo al Covid: può rientrare sabato contro il Sassuolo

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *