Giroud-Juventus, vorrei ma non posso: gli ostacoli al trasferimento

La Juventus è sempre alla ricerca di una punta, e non molla la pista che porta ad Olivier Giroud. Il francese gradirebbe un passaggio ai bianconeri, ma il trasferimento è ancora bloccato da due fattori. 

Non tramonta in casa Juventus la pista legata ad Olivier Giroud. Il calciatore del Chelsea resta il preferito di Andrea Pirlo, che necessita di un innesto forte fisicamente e con esperienza europea.

Ecco che il nome del francese ritorna di moda, e le indiscrezioni parlano di un suo gradimento all’opportunità di condividere lo spogliatoio con Cristiano Ronaldo. Dall’Inghilterra giurano che la trattativa sarebbe addirittura semplice per i bianconeri, che avrebbero il totale gradimento della punta dei londinesi.

A bloccare l’affare, però, sono due fattori che lo legano al suo attuale club almeno fino a fine stagione. Il primo è legato al veto imposto da Frank Lampard, che non vorrebbe privarsene. Il tecnico conta molto su un professionista che da titolare o riserva riesce sempre a rendersi importante per la squadra. Il secondo invece è legato all’ex Arsenal, che chiede altro alla Juventus.

Leggi anche: Inter-Juventus, Morata: Un onore giocare con Cristiano Ronaldo

Giroud, perché l’offerta della Juventus non convince

Giroud Chelsea Juventus
Giroud in azione con i “Blues” (Getty Images)

Olivier Giroud non ha fatto mistero di essere affascinato da un’avventura in Italia. Le sirene in arrivo da Torino hanno sempre avuto il gradimento di un attaccante completo, forse mai sotto la luce dei riflettori, ma incisivo e affidabile. Per questo motivo Frank Lampard non vorrebbe privarsene, anzi spinge con il club per un eventuale prolungamento.

L’entourage del centravanti dei “Blues” invece sta ricevendo diverse offerte, e non ha mai smesso di ascoltare quelle della Juventus. L’affare, secondo fonti inglesi, è stato ad un passo dal concretizzarsi, ma l’offerta ha bloccato tutto. I 6 mesi di contratto proposti dai bianconeri per metterlo a disposizione di Andrea Pirlo, non hanno convinto lo staff. Contatti fermi quindi, in attesa di capire se un rilancio possa sbloccare i lavori. In quel caso Fabio Paratici avrebbe il gradimento di un elemento che potrebbe completare il reparto offensivo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *