Ibra, l’ex compagno sconvolge: “Non ti saluta nemmeno”. Scopri di chi si tratta

Ibra lo ami o lo odi, non fa differenza che giochi con o contro di te. Un ex compagno di squadra si toglie un sassolino dalla scarpa.

Zlatan Ibrahimovic non è mai stato un tipo facile, lo sappiamo. Per alcuni la sua presenza è uno stimolo, per altri una minaccia, c’è chi lo adora e chi proprio non lo sopporta. Quel che è certo è che nel bene o nel male non smetterà mai di far parlare di sé, come in questo caso…

ibra ex galaxy calciotoday 20220214 LaPresse
Ibra caratteraccio. La rivelazione di un ex-compagno di squadra fa discutete. (LaPresse)

Tra Ibra e i compagni non sempre si mette bene. Ora nel Milan lo svedese è un po’ come se fosse il padre di tutti, ma non è sempre stato così.

In passato sono capitati diversi casi in cui si sono verificati screzi e quant’altro non solo con gli avversari ma anche con dei compagni di squadra. Tra tutti gli episodi forse il più eclatante fu nella sua prima esperienza al Milan, quando durante quello che sembrava un normale allenamento ad un certo punto scoppiò la zuffa tra il gigante di Malmoe e Onyewu. A volte però sono anche semplici atteggiamenti a colpire. Come racconta un altro ex compagno di Ibra.

Ibra fortissimo, ma neanche ti saluta. La confessione dell’ex-compagno

zlatan ex galaxy calciotoday 20220214 LaPresse
Ibrahimovic? Neanche ti saluta. Chi è l’ex compagno che accusa lo svedese?

Zlatan è un personaggio. Difficile non partire da questo presupposto ed altrettanto difficile che chi gli sta intorno non tenga a mente questo elemento.

Durante l’esperienza in MLS con i Los Angeles Galaxy è stato un privilegio per i giocatori della squadra californiana giocare accanto a un calciatore che è una leggenda vivente. Ultimamente capita che vengano fuori aneddoti curiosi dalla sua esperienza americana, costellata da comportamenti sopra le righe.

Di recente a togliersi un piccolo sassolino dalla scarpa è stato Joe Corona. Il centrocampista americano non ricorda di aver avuto scontri con lo svedese. Tuttavia ne racconta il carattere non sempre abbordabile “Da un punto di vista personale, non ho mai avuto problemi con lui. In campo chiedeva molto – racconta il giocatore – ma io e lui abbiamo avuto sempre un ottimo rapporto“. Il racconto però continua.

Leggi anche: Ibrahimovic, calci volanti in allenamento! Zlatan lo fa davvero – VIDEO

Per far capire meglio la fenomenologia del personaggio Ibra, Corona racconta un altro paio di aneddoti: “Una volta abbiamo vinto 3-0 e finito il match, Zlatan arriva negli spogliatoi e ci rimprovera. Tutti, uno per uno! E avevamo vinto, per giunta giocando molto bene!

Leggi anche: Ibrahimovic sfreccia per Milano: avete visto il suo nuovo bolide?

Corona ha poi concluso il racconto: “Come calciatore è sempre molto esigente con i compagni. A volte però c’erano mattine in cui era di cattivo umore e non ti diceva neanche buongiorno. Ma noi ormai lo conoscevamo e sapevamo che quella è la sua personalità“.