Manchester United, caos Cristiano Ronaldo: Rangnick sbugiardato, tifosi in subbuglio

L’esclusione di Cristiano Ronaldo da parte di Rangnick nel derby contro il City ha scatenato le polemiche. Tabloid impazziti e tifosi divisi. 

Si preannuncia una settimana infernale per l’allenatore dei Red Devils Ralph Rangnick. Dopo la sonora sconfitta rimediata dallo United nella stracittadina di Manchester contro il City, ecco anche i rumors su Cristiano Ronaldo.

cristiano ronaldo rang nick manchester united calciotoday 20220307 LaPresse
Ralph Rangnick e Cristiano Ronaldo in un raro momento di distensione. (LaPresse)

Ne stanno succedendo di tutti i colori in questo periodo a Ralph Rangnick, dopo il pomeriggio nero vissuto ieri dei Red Devils, ora è giallo sull’esclusione di Cristiano Ronaldo.

Il tecnico tedesco prosegue la sua non felice avventura alla guida dello United. I Red Devils ieri sono stati umiliati dai cugini del City, che si sono imposti per 4 a 1 nel derby di Manchester, che ha sancito nella maniera più netta ed inequivocabile possibile tutto il gap tra le due squadre.

Come se non bastasse adesso diventa anche un vero e proprio “caso” l’esclusione di Cristiano Ronaldo, con cui l’allenatore non ha mai davvero legato.

Cristiano Ronaldo out? La verità sull’esclusione nel derby

ralph rangnick cristiano ronaldo manchester united calciotoday 20220307 LaPresse
Ralph Rangnick alle prese con l’ennesima polemica su Cristiano Ronaldo. (LaPresse)

La voce è di quelle che se confermata potrebbe far scattare un putiferio. In parte già è così, perché i tifosi sono molto scossi dalle indiscrezioni che si stanno ufficiosamente abbattendo sull’ambiente Manchester United. I protagonisti, tanto per cambiare, sono l’allenatore Ralph Rangnick e la stella portoghese.

Alla vigilia del big match di ieri contro il Manchester City, Rangnick avrebbe comunicato che la formazione titolare non comprendeva CR7. Stando alle ricostruzioni, l’ex-juventino una volta saputo che sarebbe dovuto rimanere in panchina, per tutta risposta avrebbe mollato la squadra per volare dritto in Portogallo.

La versione ufficiale di Rangnick però parla di un infortunio al bacino che gli sarebbe stato comunicato dallo staff medico nella giornata di venerdì. Una versione plausibile, se non fosse arrivata la smentita indiretta da parte Katia Aveiro, la sorella di CR7, che nella bufera social scatenata dal caso, avrebbe messo un like rivelatore ad un tifoso che paventava l’ipotesi dell’esclusione per scelta tecnica.