Napoli, Mertens può andare in Cina: De Laurentiis “congeda” il belga

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:15

Mertens Napoli

Nessuno è indispensabile per il Napoli, compreso Dries Mertens. L’attaccante belga,
idolo dei tifosi e punto fermo di Ancelotti, è libero di cambiare squadra. Il suo contratto
infatti scadrà il prossimo giugno e il rinnovo non sarà automatico, come spiegato dal
presidente De Laurentiis.

La firma non è ancora arrivata, perchè le parti sono lontane da un’intesa economica. Il Napoli sarebbe felice di trattenerlo, ma non farà grandi sforzi perchè si guarda anche al futuro. Oggi Mertens è un simbolo della squadra, nonchè uno dei migliori giocatori della Serie A, ma il fattore età e le prossime partite avranno un peso importante.

Napoli, De Laurentiis non accontenta Mertens: è libero di andarsene

Il rinnovo dipenderà anche dalla volontà di Mertens, non convinto di restare a queste condizioni. Per questo il suo futuro può essere in Cina, dove sicuramente lo aspetta un contratto più ricco ma anche un calcio molto diverso. Il belga è ancora decisivo in Europa e una scelta del genere, come per Callejon, sarebbe un finale anticipato di carriera.

Una decisione legata soprattutto ai soldi, quasi nulla per il progetto sportivo. Intanto gennaio si avvicina, ancora due mesi e mezzo per avvicinarsi al Napoli o scegliere la prossima destinazione. Di sicuro De Laurentiis non si farà ingannare dai sentimenti, la sua posizione è molto rigida.

Leggi anche – Napoli, De Laurentiis: “Insigne deve diventare grande. Ancelotti c’è stima. Koulibaly prima o poi…”