Consigli Fantacalcio Serie A 10.a giornata, i giocatori da schierare nella formazione

Consigli Fantacalcio, Cristiano Ronaldo tra i giocatori da schierare nella decima giornata

Settimana intensa in Serie A. Si torna subito in campo per il turno infrasettimanale. Parma-Verona apre martedì la decima giornata, e in questi casi, tra infortuni e turnover, le scelte su chi schierare al Fantacalcio sono ancora più delicate del solito.

Portieri: Pau Lopez e Olsen possibili sorprese

In porta, Samir Handanovic rimane una delle prime scelte. L’Inter sfida al Rigamonti il Brescia, che in casa non ha ancora mai vinto. Alla luce dell’impegno interno contro il Genoa, logico puntare sul portiere della Juventus, una delle tre squadre a non aver ancora perso nei cinque principali campionati europei con Liverpool e Wolfsburg: unico dubbio è se Sarri farà giocare Szczesny o Buffon. Chi ha solo uno dei due può comunque rischiarlo e coprirsi con un titolare sicuro in panchina.

Anche se il Milan non è certo in un momento brillante, almeno in porta può contare su Gigio Donnarumma. A chi deve decidere se schierarlo al Fantacalcio contro la Spal, farà piacere sapere che i ferraresi non hanno segnato nelle ultime quattro trasferte di Serie A: solo due volte nella loro storia hanno registrato un digiuno di gol più lungo fuori casa nel massimo campionato, nel 1962-63 (nove) e nel 1965-66 (cinque).

Si può dare fiducia anche a Olsen del Cagliari che ha subito solo otto gol nelle prime nove giornate (non erano così pochi dal 1979-80) e a Pau Lopez della Roma impegnata in casa dell’Udinese che realizzato solo due reti nelle ultime sei partite interne contro i giallorossi. Infine, Sepe del Parma può essere la possibile sorpresa di giornata: il Verona non ha mai segnato più di un gol nelle ultime 12 trasferte.

Difensori: Pezzella jolly, Goosens una sicurezza

Pezzella potrebbe rappresentare l’arma in più della Fiorentina di Montella contro il Sassuolo, che non ha certo la difesa più solida del campionato. Garantisce affidabilità dietro e possibilità di bonus su calcio da fermo.

Theo Hernandez, dopo la buona prestazione individuale contro la Roma, è tra i nomi da confermare come titolare al Fantacalcio. Stesso discorso per Goosens, che si sta rivelando uno dei migliori interpreti del suo ruolo in questo inizio di Serie A. Dovrebbe trovare spazio nella formazione titolare dell‘Atalanta che sfida il Napoli sulla corsia di sinistra.

Difficile, infine, fare a meno di Kolarov, che può sempre offrire assist e batte i calci piazzati, o Acerbi in una partita di grinta e carattere contro il Torino.

Centrocampisti: confermare Zaniolo e Ilicic

Tra i giocatori nati dopo il primo gennaio 1998, Nicolò Zaniolo è il centrocampista che ha segnato di più nelle ultime due stagioni in Serie A (5 reti). Questo dato, e la continuità di rendimento confermata anche contro il Milan, lo rendono indispensabile per tutti i Fantallenatori alle prese con la formazione da schierare al Fantacalcio in questa giornata.

Consigli Fantacalcio, Zaniolo tra i giocatori da schierare nella decima giornata

L’Atalanta, invece, solo quest’anno di gol ne ha segnati 28, un record dopo nove partite nell’era dei tre punti a vittoria. L’ultima squadra a fare meglio (29 gol) è stata il Milan del 1992/93, rivelano i dati Opta. La sfida contro il Napoli potrebbe riportare alla ribalta il giovane Malinovskyi: centrocampista offensivo svelto, energico e dal mancino molto preciso.

Sarà interessante il suo duello eventuale duello a distanza con Fabian Ruiz. Sarà importante il contributo di Nainggolan per tenere alte le ambizioni della rivelazione Cagliari anche contro il Bologna. Il belga ha segnato quattro reti ai rossoblù, compresa la sua prima in assoluto in A nel 2010.

Difficile, infine, rinunciare a Kulusevski, sempre uno dei migliori nel Parma e a Marco Mancosu del Lecce, che contro la Juve ha realizzato il quarto gol su rigore, più di ogni altro nella Serie A in corso.

Attaccanti: perché non provare l’ex Balotelli?

Da gennaio 2017, l’attaccante della Roma Edin Dzeko ha giocato tre gare esterne di Serie A contro l’Udinese, rimanendo a secco di gol: contro nessuna squadra ha giocato più volte in trasferta in questo periodo senza segnare neanche una rete. Maschera o no, può essere il momento per sbloccarsi.

Non ha bisogno di sbloccarsi, invece, Romelu Lukaku, che sta rendendo molto soddisfatti gli appassionati che hanno puntato su di lui al Fantacalcio. Il belga ha segnato quattro gol nelle prime quattro trasferte con la maglia dell’Inter in Serie A: l’unico giocatore a realizzarne cinque nelle prime cinque gare esterne in nerazzurro, nell’era dei tre punti a vittoria, rimane Diego Milito, nel novembre 2009.

Brescia-Inter è soprattutto la partita di Mario Balotelli, che ha disputato cinque partite contro i nerazzurri in Serie A, senza mai andare a segno. Le motivazioni per cancellare lo zero non gli mancano.

Se Balotelli costituisce più una scommessa al Fantacalcio, Cristiano Ronaldo è una certezza (ma anche Dybala). A maggior ragione contro il Genoa, peggior difesa del campionato: 21 reti incassate, record negativo a questo punto del campionato per i rossoblù in Serie A.

Tra i nomi su cui puntare per l’attacco anche Orsolini del Bologna, che ha una Fantamedia di 6,72, e Ciro Immobile. Il bomber della Lazio, con 10 reti e quattro assist, è il giocatore che ha preso parte attiva a più reti nei cinque maggiori campionati europei quest’anno (14).

LEGGI ANCHE -> Ribery squalificato tre giornate: le motivazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *