Fantacalcio 9.a giornata Serie A, i consigli su chi schierare: la formazione

Serie A, i consigli sui calciatori da schierare al Fantacalcio per la nona giornata di campionato. De Ligt e Lukaku certezze

Alle 15, Sassuolo-Inter apre la nona giornata di Serie A. E’ il primo dei tre anticipi di giornata, insieme a Benevento-Juventus e Atalanta-Verona. Il Milan ospita la Fiorentina, la Lazio attende l’Udinese all’Olimpico, il Napoli affronta la Roma nella prima sfida di campionato al San Paolo dopo la morte di Diego Maradona a cui presto sarà intitolato lo stadio. Un nuovo weekend di scelte non semplici per gli allenatori di Serie A e per gli appassionati di Fantacalcio.

I portieri da schierare

L’Udinese non ha segnato gol nelle ultime cinque gare esterne di campionato contro la Lazio. E quest’anno ha il peggior attacco della Serie A nei primi tempi. Due motivi per dare fiducia a Reina, che potrebbe garantire un +1 per il clean sheet.

Tra le prime scelte anche Donnarumma, numero 1 del Milan ancora imbattuto in campionato dopo il lockdown, come solo l’Atletico Madrid nei primi cinque campionati europei. La sfida contro la Fiorentina, che non è riuscita a segnare nelle ultime due trasferte di Serie A, lo rende una prima scelta quasi scontata per chiunque lo abbia in rosa.

Si può puntare anche su Cragno del Cagliari e magari scommettere su Skorupski del Bologna che può interrompere in casa contro il Crotone la serie di gol incassati.

Fantacalcio, difensori da schierare: i consigli

Per la prima volta dalla 32a giornata dello scorso campionato, la Juventus ha chiuso un turno di Serie A con la miglior difesa del torneo in solitaria. Merito anche di De Ligt, che contro il Benevento è una garanzia per i Fantallenatori.

In questa giornata, al Fantacalcio si può andare sul sicuro con due pilastri delle rispettive squadre, ovvero Theo Hernandez sempre più leader al Milan e Acerbi della Lazio. O puntare sugli esterni dell’Atalanta come Hateboer, che ha una Fantamedia di 7,33, con due gol all’attivo e cinque tiri tentati in campionato.

Leggi anche – Benevento-Juventus, Pirlo: “Ronaldo riposa, Inzaghi malato di calcio”

Centrocampisti: i nomi in pole position

Centrocampisti: Mkhitaryan tra i nomi in pole position
Centrocampisti: Mkhitaryan tra i nomi in pole position

A centrocampo, i Fantallenatori che hanno puntato su Mkhitaryan stanno scoprendo di aver fatto un ottimo affare. L’armeno, miglior assist-man finora della Serie A, è il giocatore più coinvolto del campionato nelle sequenze di passaggi che portano a un gol o a un tiro (dati Stats Perform, ex Opta). A Napoli, dovrebbe partire titolare nel tridente con Dzeko e Pedro. Possibile jolly Politano, che può entrare dalla panchina.

Milinkovic e Luis Alberto restano dei punti fermi, e non potrebbe essere altrimenti visto il rendimento individuale e l’importanza nel rendere efficace la visione di calcio di Inzaghi. Tra le scommesse di giornata, McKennie che può diventare jolly da bonus e Barak del Verona, titolare atteso con Zaccagni alle spalle di Di Cesare. 7,36 di fantamedia, 3 gol in 7 presenze. I tre gol in sette partite parlano per lui (Fantamedia 7,37), i nerazzurri hanno incassato 14 gol in stagione (a fronte di 9,37 Expected Goals contro): potrebbe sorprendere.

Leggi anche – Inter, Nainggolan infortunato: indisponibile contro il Sassuolo. Le condizioni

Gli attaccanti su cui puntare al Fantacalcio

L’Inter, per quanto traballante di questo periodo, non può fare a meno di Lukaku. E nemmeno i Fantallenatori che hanno puntato all’asta sul centravanti belga che ha segnato sette gol nelle prime sette presenze.

Impossibile anche fare a meno di Berardi, che accenderà la sfida diretta di Reggio Emilia. E’ infatti l’unico giocatore di Serie A con almeno dieci gol e dieci assist all’attivo nell’anno solare 2020. Come lui, nei cinque migliori campionati europei, sono in “doppia doppia” solo Lionel Messi, Bruno Fernandes e Thomas Müller.

In pole anche Morata, decisivo in Champions contro il Ferencvaros, riferimento offensivo della Juve che si presenta a Benevento con Cristiano Ronaldo tenuto a riposo. Possono premiare le scelte di Rebic, prima punta nel Milan contro la Fiorentina, e Joao Pedro del Cagliari impegnato in casa contro lo Spezia. I l brasiliano, punto di forza dei sardi, ha realizzato cinque reti e servito due assist. Nel 2020 lui e il “Cholito” Simeone hanno segnato il 73% dei gol dei sardi (24 su 33): una percentuale record per le coppie gol delle singole squadre in Serie A nell’anno solare.

Infine, dopo la doppietta in Coppa Italia, si può puntare ancora su Scamacca del Genoa che dovrebbe partire dal 1′ minuto nel posticipo di lunedì contro il Parma.

Leggi anche – Maradona, eredità pesante: tutti in lite per un patrimonio incerto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *