Fantacalcio 15.a giornata Serie A, i consigli su chi schierare: la formazione

Fantacalcio, i consigli sulla formazione da schierare per la 15.a giornata di Serie A. Si parte con Inter-Crotone, chiusura con Juventus-Udinese

Una lunga domenica di Serie A. La 15ma giornata, la prima del 2021, si apre con Inter-Crotone alle 12.30 e si chiude alle 20.45 con Juventus-Udinese. Tutte in campo le squadre. Alle 15 anche Atalanta-Sassuolo, Cagliari-Napoli, Roma-Sampdoria. Alle 18 Benevento-Milan. Un programma così intenso richiede scelte oculate al Fantacalcio. Ecco i nostri consigli.

Fantacalcio, i portieri da schierare

Fantacalcio, i portieri da schierare
Fantacalcio, i portieri da schierare

La prima scelta tra i portieri non può che essere Handanovic dell’Inter, impegnato in casa contro il Crotone che a San Siro non ha mai vinto.

Fiducia anche a Dragowski della Fiorentina, non solo per l’onda lunga del 3-0 in casa della Juventus. I viola, infatti, hanno mantenuto la porta inviolata in sette delle ultime otto partite casalinghe contro il Bologna.

Si può puntare anche su Sepe del Parma, impegnato in casa contro il Torino ultimo, o scommettere su Marco Silvestri del Verona che gioca in casa dello Spezia con l’obiettivo di allungare a sei la serie di trasferte consecutive senza sconfitte in campionato: sarebbe la serie migliore dei gialloblù dal 2000. Tra i portieri con almeno cinque presenze in questa Serie A, infatti, Silvestri vanta la percentuale di parate più alta (76.7%).

Leggi anche – Rabiot, il rebus squalifica: la decisione della Juventus contro l’Udinese

I difensori su cui puntare

I difensori su cui puntare
I difensori su cui puntare

In difesa, Hakimi si sta rivelando una macchina da bonus. Forte di 4 gol e tre assist, con una Fantamedia di 7.58, è una scelta obbligata per chiunque abbia puntato su di lui. Si può dare fiducia anche a De Ligt, il miglior difensore della Juventus che sfida in casa l’Udinese

Attenzione anche all’Atalanta, che ha sempre vinto la prima partita dell’anno nelle ultime quattro stagioni. Gosens, che ha segnato tre gol e servito due assist, e nelle gare interne ha una Fantamedia superiore all’8, può essere un altro jolly anche in chiave modificatore difesa.

Sono una sicurezza anche Milenkovic della Fiorentina, Criscito del Genoa che ha segnato il rigore della vittoria contro lo Spezia, Kjaer che torna al centro della difesa del Milan accanto a Romagnoli.

Come azzardo, si può promuovere Dalot, titolare per la squalifica di Theo Hernandez, o confermare Karsdorp della Roma, impegnata in casa contro la Sampdoria, dopo le ultime convincenti prestazioni. Può essere una fonte di assist.

Leggi anche – Calciomercato Juventus, Dybala piace al Manchester United: prove di scambio

Fantacalcio, le scelte a centrocampo

Fantacalcio, le scelte a centrocampo
Fantacalcio, le scelte a centrocampo

Proprio la Roma presenta due dei centrocampisti-gioiello per il Fantacalcio in questa stagione. Si tratta dell’armeno Mkhitaryan, 7 gol e sei assist per una Fantamedia di 8.29, e di Veretout, rigorista finora infallibile in giallorosso.

Si può dare fiducia a Zielinski nel Napoli che sfida in trasferta il Cagliari, dopo l’assist a Insigne contro il Torino, e a Kessie, dopo le quattro reti segnate in stagione. Il centrocampista rossonero è in grado di spezzare gli equilibri nella sfida tra Benevento e Milan. Ovvero le due squadre, rivela Stats Perform, che hanno avuto la crescita maggiore tra due campionati successivi di Serie A dopo 14 gare nell’era dei tre punti a vittoria

Difficile rinunciare poi a Mattia Zaccagni del Verona, la vera rivelazione di questo inizio di campionato, e De Paul che ha preso parte al 40% dei tiri dell’Udinese in Serie A.

Leggi anche – Benevento-Milan, Pioli: “Ibrahimovic pensa più a tornare che a Sanremo”

Gli attaccanti in pole position

I buoni ricordi e l’attuale rendimento spingono verso la conferma da titolare, tra le prime scelte in attacco, di Ciro Immobile. Il bomber della Lazio, ex della sfida contro il Genoa, ha realizzato nove reti contro i rossoblù: solamente contro la Sampdoria (12) ha fatto meglio.

Inter-Crotone è una partita che induce a consigliare sia Lautaro sia Lukaku, che giocherà la 50ma partita in Serie A e punta a migliorare il bottino di 34 reti segnate finora. Nell’era dei tre punti per vittoria, solo Cristiano Ronaldo (40), Ronaldo (38), Andriy Shevchenko (37), Diego Milito (37) e Vincenzo Montella (36) hanno realizzato più reti nelle prime 50 presenze.

Dopo lo show contro la Juventus, conferma quasi d’obbligo anche per Dusan Vlahovic della Fiorentina. Nel Milan impegnato a Benevento, Leao può risultare una scelta vincente in quanto possibile produttore di bonus, sia in termini di gol sia di assist.

Difficile rinunciare anche ad Alvaro Morata e a Edin Dzeko, considerato che la Sampdoria ha subito almeno un gol in tutte le ultime dieci giornate.

Infine, nonostante la crisi della squadra Belotti merita fiducia per il rendimento individuale. Come outsider, ma ormai sempre una realtà, spazio a M’Bala Nzola dello Spezia che ha segnato sette reti nelle prime dieci presenze al debutto in Serie A, come negli ultimi anni hanno fatto Piatek, Cristiano Ronaldo e Lukaku.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *