Milan, Kjaer sostituito al primo tempo: la prima diagnosi

Il Milan perde per infortunio Simon Kjaer. Il danese si è fermato per un problema fisico e al suo posto è entrato Kalulu. Prime ipotesi per lo staff medico rossonero che valuterà le sue condizioni domani.

Il Milan è in apprensione per le condizioni fisiche di Simon Kjaer. il difensore, fra il primo è il secondo tempo del match contro il Cagliari, è stato sostituito per un problema fisico. Al suo posto è entrato in campo Kalulu. Le condizioni del danese preoccupano lo staff medico, che ha preferito indicare a Stefano Pioli il cambio per non aggravare la situazione. Solo nella giornata di domani verranno approfonditi i controlli medici per capire l’entità del problema, che priva il tecnico di un altro elemento.

Lo stop del centrale di difesa andrà ad aumentare l’emergenza in una squadra che è già priva di diversi calciatori a centrocampo e che non ha ancora chiuso per l’arrivo di Tomori dal Chelsea. La notizia di questo stop potrebbe accelerare la trattativa con gli inglesi per dare a Pioli un po’ di tregua sul fronte infortuni. (in aggiornamento)

Leggi anche: LIVE Cagliari-Milan diretta risultato tempo reale: doppietta di Ibrahimovic

Milan, Kjaer bloccato da un infortunio: problema alla schiena

Kjaer milan infortunio (Getty Images)
Simon Kjaer ha lasciato il campo nel match contro il Cagliari (Getty Images)

Simon Kjaer è stato sostituito nel primo tempo del match fra Milan e Cagliari. Il danese ha accusato un problema alla schiena che ha allarmato lo staff medico rossonero. La prima diagnosi parla di lombosciatalgia per un elemento indispensabile nell’undici di Stefano Pioli. Piove sul bagnato per i rossoneri, e nelle prossime ore saranno approfondite le valutazioni per capire se il giocatore ex Roma salterà le partite successive. Una notizia che mette fretta sul mercato a Maldini e Massara, pronti a stringere il cerchio con il Chelsea.

L’arrivo di Tomori potrebbe garantire una forte e valida alternativa a Pioli che fra i calciatori positivi al Covid e tanti infortuni, sta cercando di mantenere la vetta della classifica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *