Parma, D’Aversa trattiene Kulusevski: “Deve restare, la società non mi ha parlato”

D'Aversa Kulusevski
Parma, D’Aversa trattiene Kulusevski: “Deve restare, la società non mi ha parlato”

La 17a giornata di Serie A, l’ultima dell’anno, sta andando in archivio e l’attenzione si sposterà tutta sul mercato di gennaio. Tra i possibili protagonisti c’è anche Dejan Kulusevski, gioiello classe 2000 in prestito al Parma e di proprietà dell’Atalanta. Il suo nome è sulla bocca di molti addetti ai lavori, rimasti stupefatti dal suo inizio stagione nonostante la giovane età.

I numeri parlano chiaro e lo svedese finora ha segnato quattro gol e fornito sette assist, l’ultimo proprio oggi per il pareggio decisivo di Grassi contro il Brescia. Sul giocatore ci sarebbe il forte interesse dell’Inter, in cerca di rinforzi e già in contatto con l’Atalanta, che detiene il suo cartellino.

Parma, D’Aversa: “Kulusevski? Non ho grande potere”

Se fosse per il Parma il futuro di Kulusevski sarebbe in gialloblù fino alla fine della stagione, coma ribadito dall’allenatore Roberto D’Aversa ai microfoni di Sky Sport: “La società conosce l’importanza di Kulusevski, bisogna dare continuità al ragazzo. Per noi è un vantaggio tenerlo, non posso porre alcun veto. Non so quante squadre avrebbero dato questo spazio a un classe 2000, alla prima stagione in Serie A. E’ molto intelligente e di sicuro grandi prospettiva, mi auguro che le voci di mercato non cambino la sua mentalità. L’Inter può essersi interessato al suo valore, ma per il bene di tutto deve finire con noi la stagione.”

Leggi anche – Atalanta, Kulusevski: il presidente Percassi apre alla cessione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *