Moyes allena nonostante il Covid-19: la soluzione creativa del West Ham

David Moyes, risultato positivo al Covid-19, sarà responsabile delle decisioni durante la partita di Premier League contro il Wolverhampton Wanderers. Il suo vice Irvine spiega tutto

Il West Ham è impegnato domenica nella sfida di Premier League contro il Wolverhampton Wanderers. Il tecnico David Moyes è risultato positivo al Covid-19, ma ha deciso che continuerà ad allenare. Anche durante la sfida di campionato. L’ha spiegato il suo assistente Alan Irvine, come riporta la Reuters.

Irvine ha guidato gli Hammers nella sfida di Coppa di Lega vinta 5-1 contro l’Hull, che si è giocata lo stesso nonostante la positività dell’allenatore e di due giocatori, issa Diop e Josh Cullen. Contro il Wolves, però, avrà un ruolo diverso. Moyes, infatti, prenderà tutte le decisioni per quanto riguarda la gestione della partita. Come? Semplice, seguirà la partita da casa, dove è in isolamento, e sarà in costante collegamento con il suo vice.

Leggi anche – Covid, Flamengo-Palmeiras: nessun rinvio. Rossoneri con 27 positivi

West Ham, Irvine: “Deciderà tutto Moyes”

West Ham, Irvine: "Deciderà tutto Moyes"
West Ham, Irvine: “Deciderà tutto Moyes”

“Passerà tutto attraverso di lui, in prima battuta. Sarà lui a prendere tutte le decisioni su tutto” ha detto Irvine in conferenza stampa. Al vice, esattamente come con i giornalisti alla vigilia della partita, resta solo il ruolo di messaggero, di tramite per le decisioni.

Irvine ha spiegato anche che Moyes sta bene ed è in ripresa, come i due calciatori della squadra. Tutti risultano asintomatici. “Sono frustrati perché devono rimanere in isolamento, ma capiscono la situazione. Nessuno di loro ha problemi o malesseri” conclude Irvine, “e forse questo lo rende ancora più frustrante“.

Leggi anche – Ibrahimovic, Riotta lo punzecchia su Twitter: “Il Covid non è un derby”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *