Scamacca, l’attaccante pronto per una big di Serie A: affare a un passo

Scamacca è molto vicino alla Juventus. L’attaccante di proprietà del Sassuolo e in forza al Genoa potrebbe arrivare a Torino, sponda bianconera, nei prossimi giorni. La situazione.

La Juventus è ancora a caccia del vice Morata chiesto da Pirlo. Ormai è una priorità dopo che l’allenatore si è esposto pubblicamente: il Maestro vuole maggiore consistenza in attacco per gestire al meglio le energie e le risorse a disposizione in vista della Champions League a febbraio. I bianconeri vogliono imporsi su tutti e tre i fronti a disposizione per dare il meglio. Allora occorrono validi ricambi per poter centellinare nel modo più giusto l’organico senza correre rischi. Qualche valutazione, però, va fatta perché investire sul mercato per la Vecchia Signora potrebbe rappresentare un azzardo non indifferente vista la situazione finanziaria in cui verte il club.

Leggi anche – Simakan al Milan, Maldini fa chiarezza sulla trattativa

Scamacca, Juventus in pole: ipotesi prestito con diritto di riscatto

Juventus, Scamacca in pole per l'attacco (Getty Images)
Juventus, Scamacca in pole per l’attacco (Getty Images)

Il casting per il vice Morata continua e, dopo il passo indietro di Quagliarella, salgono le quotazioni di Gianluca Scamacca. Attaccante del Genoa di proprietà del Sassuolo, i bianconeri lo vogliono e avrebbero fatto importanti passi avanti nella trattativa. La valutazione per il giocatore oscilla fra i 20 e i 25 milioni di euro, la partita si giocherà sulle modalità di pagamento: il Genoa asseconda la partenza del ragazzo poiché Ballardini ha deciso di puntare su Destro e Shomurodov. Si valuta, al momento, l’opzione del prestito con obbligo o diritto di riscatto. I neroverdi, proprietari del cartellino dell’attaccante, puntano all’obbligatorietà. Ancora è tutto da stabilire.

L’affare, tuttavia, parrebbe in discesa per i bianconeri. La Juventus, forte anche del fatto che il Milan si è defilato dalla corsa all’attaccante, può prendere tempo e lavorare a un compromesso ideale con il Sassuolo: niente che non si possa risolvere con qualche contropartita tecnica. Piace il nome di Dragusin che gli emiliani vedrebbero come un investimento per il futuro. Ogni cosa sembra potersi appianare, i prossimi giorni saranno determinanti per la riuscita dell’affare.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *