Fiorentina-Inter, Stellini: “Barella come Conte, noi concentrati solo sul campo”

Le parole di Cristian Stellini, vice di Antonio Conte, dopo il successo dell’Inter sulla Fiorentina. Complimenti ad Hakimi e Barella, Perisic e Gagliardini

Fiorentina-Inter, Stellini: "Barella come Conte, noi concentrati solo sul campo"
Fiorentina-Inter, Stellini: “Barella come Conte, noi concentrati solo sul campo”

Cristian Stellini, il vice di Conte che ha seguito Fiorentina-Inter dalla tribuna, mostra una soddisfazione composta e moderata dopo la partita. Il tono basso non nasconde l’orgoglio per una vittoria importante su un campo difficile, “perché adesso i punti cominciano a contare per tutti” dice, per le occasioni create e i quattro “clean sheet” di fila.

E’ sempre lodevole l’impegno dei giocatori nelle due fasi. Sono molto collaborativi, molto generosi. Oggi siamo stati molto ordinati e precisi, posso solo fare i complimenti alla squadra” ha aggiunto Stellini.

Inevitabili i complimenti a Barella, che sta crescendo. Il prossimo step, analizza, “è segnare qualche gol in più in inserimento o magari di testa come il nostro allenatore“. In effetti, i paragoni tra l’ex Cagliari e l’attuale tecnico nerazzurro, bandiera della Juventus da calciatore, aumentano. Insieme alle associazioni con il meglio che l’Italia ha espresso per il ruolo di mezzala come Claudio Marchisio (bello il suo omaggio su Twitter), Marco Tardelli, Nicola Berti.

L’Inter ha attaccato tanto nella zona di destra, dove Barella combina benissimo con Hakimi, che vanta un record: nessun difensore ha partecipato finora a più gol nei cinque principali campionati europei. “Siamo contenti anche di quello che stiamo facendo a sinistra, lavoriamo su tutti i reparti e tutte le opzioni per creare occasioni da gol” ha detto Stellini.

Leggi anche – Fiorentina-Inter: Barella e Perisic espugnano il Franchi, nerazzurri primi

Stellini: “Complimenti a Perisic, bene Gagliardini”

Stellini: "Complimenti a Perisic, bene Gagliardini"
Stellini: “Complimenti a Perisic, bene Gagliardini”

Il vice di Conte ha fatto i complimenti anche a Perisic e Gagliardini. Il croato, ha detto, “ha accettato di giocare in un ruolo che oggi lo vede protagonista anche dalla metà campo in giù e non solo in fase offensiva“.

Gagliardini ha dato equilibrio, proprio su quella zona di sinistra meno battuta dai nerazzurri in fase offensiva. “Ora abbiamo a disposizione più giocatori a centrocampo, e lui ha bisogno di molta continuità” ha detto Stellini.

Ci ha tenuto anche a precisare, come Marotta alla vigilia del match, che le vicende extra-calcistiche non influenzano il rendimento della squadra in campo. “Abbiamo tante partite, tante difficoltà Abbiamo due competizioni in cui vogliamo ben figurare, siamo concentrati solo su questo“.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *