Serie A, stipendi allenatori: Conte primo, Pirlo settimo

Serie A, stipendi allenatori: è stata stilata la classifica dei tecnici più pagati del campionato di calcio italiano. In prima posizione c’è Antonio Conte dell’Inter. Andrea Pirlo è solo settimo.

Antonio Conte è in cima alla classifica dei tecnici con l’ingaggio più alto della Serie A. Secondo ‘La Gazzetta dello Sport’ è il manager di Lecce il più “ricco” rispetto agli altri colleghi: 12 milioni di euro a stagione per l’ex Chelsea.

Al secondo posto troviamo il portoghese della Roma, Paulo Fonseca con 2,5 milioni di euro. Medaglia di bronzo per Gian Piero Gasperini dell’Atalanta con 2,2. Il laziale Simone Inzaghi, il bolognese Sinisa Mihajlovic e il milanista Stefano Pioli si contendono la medaglia di legno perché tutti sono a quota 2 milioni. Va detto anche che a breve proprio Inzaghino dovrebbe rinnovare con i biancocelesti a cifre più alte.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>Inter, tutti gli stipendi: Lukaku al top con Eriksen, Lautaro in fondo

Serie A, stipendi allenatori: Pirlo settimo

Andrea Pirlo (Getty Images)
Andrea Pirlo (Getty Images)

Non rientra nemmeno nella top 5 Andrea Pirlo: è il settimo allenatore del campionato italiano più pagato (1,8 milioni), come il suo collega Claudio Ranieri della Sampdoria. Successivamente è il turno di Gennaro Gattuso del Napoli con 1,5, come Eusebio Di Francesco del Cagliari e Marco Giampaolo del Torino. In fondo troviamo Fabio Liverani e Vincenzo Italiano con 500 mila euro, Luca Gotti e Giovanni Stroppa invece ne guadagnano 100 mila in più.

Da considerare, inoltre, che Andrea Agnelli continua a pagare Maurizio Sarri (5,5 milioni). Così come l’Inter sta facendo con Luciano Spalletti (4,5) e la Fiorentina con Vincenzo Montella (1,5). Ha voluto esagerare Enrico Preziosi del Genoa, ben tre i tecnici: Rolando Maran (850 mila euro), Aurelio Andreazzoli (700 mila) e Davide Nicola (600 mila).

LEGGI ANCHE >>Juventus, gli stipendi: Cristiano Ronaldo inarrivabile, De Ligt secondo

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *